Le spiagge più pericolose del mondo

Meduse velenose, attacchi di squali, inquinamento. Ecco da quali spiagge dovete tenervi alla larga

Non tutte le spiagge sono paradisiache. Meduse velenose, attacchi di squali, inquinamento. Sono solo alcuni dei pericoli di tante spiagge in giro per il mondo. Ecco da quali dovete tenervi alla larga.

1. Fraser Island, Australia
Le acque intorno a Fraser Island, nel Sud-Est del Queensland, sono off limits. A meno che non temiate di nuotare tra gli squali e le meduse mentre lottate contro le forti correnti marine. Se cercate di proteggervi a riva potete imbattervi nei ragni più mortali del mondo, nei coccodrilli d’acqua di mare o dingo che di tanto in tanto attaccano l’uomo;

2. Gansbaai, Sudafrica
A poche miglia dalla costa si trova una zona chiamata Shark Alley, un piccolo canale tra Dyer Island e Geyser Rock dove non sono gli squali a fare paura. Qui infatti vive una colonia di circa 60.000 otarie da pelliccia che attaccano gli uomini che si avvicinano;

3. Hanakapiai, Hawaii
In questo punto solo lo scorso anno sono annegate 83 persone. Come avviene lungo tutta la costa di Kauai, le forti correnti e le onde rendono il nuoto un’attività pericolosissima;

4. Praia de Boa Viegem, Brasile
Questa spiaggia molto popolare di Recife, attira gli amanti della tintarella durante tutto l’anno ed era considerata sicura dagli squali. Ma dal 1992 si sono verificati almeno 50 attacchi tra cui 19 fatali. Gli ambientalisti sostengono che la loro presenza sia dovuta alla distruzione della zona costiera da parte delle imbarcazioni dei pescatori che si avvicinano sempre più alla spiaggia;

5. Northern Territory e Queensland, Australia
Ogni anno tra ottobre e aprile innumerevoli branchi di Cubomeduse forzano le barriere di centinaia di spiagge sulla costa Nord del Paese. Si tratta della specie più velenosa al mondo della medusa, responsabile di almeno 70 morti dal 1883. La sua puntura è così dolorosa che alcuni muoiono di arresto cardiaco prima ancora di raggiungere la riva;

6. Volusia County, Florida
Secondo l’International Shark Attack File (ISAF), una banca dati che riporta il numero di attacchi degli squali, ce ne sono stati più lungo la costa della Volusia County in Florida che in tutto il Sudafrica: 235 in totale dal 1882. Nessuno, però, è stato fatale

7. Chowpatty Beach, India
La spiaggia di Mumbai ha la reputazione di essere la più inquinata al mondo e nell’acqua è assolutamente vietato immergersi;

8. Copacabana, Rio de Janeiro, Brasile
Non è a livello di Praia de Boa Viegem a Recife, in quanto gli attacchi da parte di squali qui sono stati solo sei dal 1931. Il vero pericolo sulla spiaggia più famosa del mondo sono i furti;

9. Atollo di Bikini, Isole Marshall
E’ un Patrimonio dell’Unesco ma è molto pericoloso per due ragioni: le radiazioni nucleari e gli squali.  In questo sito sono stati fatti oltre 20 test nucleari tra il 1946 e il 1958, tanto che gli abitanti si sono rifiutati di tornare a vivere sull’isola. Inoltre, l’assenza di pesca in queste acque per 65 anni ha contribuito alla ripopolazione di pesci tra cui gli squali che attaccano centinaia di bagnanti ogni anno;

10. Red Triangle, California, Usa
Questa zona della costa Nord della California, tra Big Sur e Bodega Bay, è dove viene registrato l’11% degli attacchi all’uomo da parte di enormi squali bianchi.
 

 

Le spiagge più pericolose del mondo