Le spiagge più economiche d’Europa

Ecco quali sono le spiagge meno costose d'Europa, destinazioni ideali per godersi una vacanza al mare senza spendere troppo

Le spiagge più economiche d’Europa sono mete gettonatissime tra coloro che non vogliono rinunciare alle proprie vacanze al mare, pur non avendo una grande disponibilità economica. L’estate è ormai alle porte, quindi è giunta l’ora di scegliere per quale destinazione optare. In Europa, le spiagge che tutti possono permettersi sono davvero tante e, per la maggior parte, sono concentrate in Grecia e in Spagna. Tuttavia, anche coloro che vogliono provare qualcosa di nuovo, possono trovare ottime soluzioni alternative. Tra le tante, spiccano la Bulgaria, il Portogallo e Cipro.

È sicuramente la Grecia a detenere il primato, per quanto riguarda il numero di spiagge meno costose d’Europa. Una di esse è la spiaggia di Paleokastritsa, vicino Corfù. Due persone possono spendere un totale di circa 80 euro al giorno, senza rinunciare a nulla: ombrelloni e sdraio, caffè, birra, acqua, crema solare, pranzo e cena. In più, il mare cristallino e le colline boscose che circondano la baia, la rendono una delle spiagge più belle dell’isola. Ad un prezzo pari o inferiore, ci sono anche le spiagge dell’isola di Zante, caratterizzate da sabbia finissima, mare limpido e scenari mozzafiato.

Anche in Spagna si trovano molte delle spiagge più economiche d’Europa e una è quella di Son Bou, a Minorca. Il costo medio per una giornata in spiaggia, tutto compreso, è di circa 35 euro a persona. L’acqua è trasparente e la sabbia è così chiara e pulita da apparire quasi bianca. Allo stesso prezzo ci sono molte spiagge della Costa Blanca, tra cui Playa de la Levante a Benindorm e Cala del Moraig, poco più a nord. I prezzi sono ancora più bassi nella Costa del Sol, dove si trovano anche alcune delle spiagge più belle d’Europa, come quelle a Torremolinos e a Marbella.

Una delle spiagge meno costose d’Europa è sicuramente Sunny Beach, in Bulgaria. L’Ibiza dell’est non solo è una splendida località sulle coste del Mar Nero, è anche low cost: il prezzo medio giornaliero, comprensivo di tutto, è di soli 40 euro circa per due persone. Splendide spiagge economiche si trovano poi ad Algarve, la regione meridionale del Portogallo. Poco costose sono anche Nissi Bay e le spiagge di Limisso, a Cipro. Dunque, gli amanti delle mete alternative, non hanno che l’imbarazzo della scelta per le loro vacanze low cost.

Le spiagge più economiche d’Europa