Le migliori spiagge nudiste in Europa

Le località suggerite per praticare il nudismo in tutta libertà con un pizzico di trasgressione

Le spiagge riservate ai naturisti si trovano soprattutto in Francia, dove è uno stile di vita diffuso, anche su quella pubblica di Saint-Tropez è facile incontrare uomini e donne completamente nudi. Cap d’Agde, ha fatto del nudismo e della trasgressione il suo modo d’essere, Ile de Levant, vicino a Marsiglia dove la Plage des Grottes è adatta solo a chi ama stare in completa libertà. Plage des Pissarelles, a Cap d’Ail, si trova a pochi chilometri da Montecarlo, è piccola ma ben frequentata.

In Spagna, specialmente sulle isole Baleari, i nudisti hanno fino a 200 lidi dove stare: ad esempio la Playa d’Es Cavallet, a Ibiza. Una soffice distesa di sabbia bianca intervallata da tratti rocciosi. Il mare è assolutamente limpido e cristallino. Es Trenc a Maiorca: è diventata il simbolo delle lotte ecologiste contro l’urbanizzazione selvaggia.
 
La Croazia si può dire sia proprio il paradiso del nudismo, ci sono i villaggi, campeggi e spiaggette adatte un po’ dovunque. I centri sulla costa occidentale istriana sono segnalati per essere i migliori d’Europa: Valalta a Rovigno, Koversada a Vrsar.
 
Anche le isole della Grecia hanno una certa fama tra chi ama prendere la tintarella integrale: sull’isola di Lesbos, a Creta e a Evia (dove c’è Hiliadou una delle spiagge nudiste più popolari in Grecia. Più note ai turisti le isole di Mykonos, Santorini e Skiathos.
 
In Portogallo ci sono alcune spiagge dove il nudismo è autorizzato, come Praia do Meco a Sesimbra, Alteirinhos a Zambugeira do Mar e Praia do Homem Nu, vicino a Tavira, presso altri lidi la pratica del nudismo è tollerata.
 
Non è soltanto il Mediterraneo a raccogliere i consesi tra i naturisti: ci sono spiagge della costa inglese, tedesca, danese e dei Paesi Bassi dove il nudismo è praticato su spiagge ampie, sabbiose e anche autorizzate.

VIDEO: Il mare più bello

Le migliori spiagge nudiste in Europa