Le librerie più belle di Londra

Librerie di Londra: quali sono le migliori? Guida ai luoghi che un amante della letteratura in visita nella capitale inglese non può assolutamente perdersi

Le librerie di Londra sono innumerevoli, dopotutto è proprio qui che vivono o hanno vissuto molti grandi autori e i loro personaggi. Gli appassionati di letteratura che hanno intenzione di recarsi in viaggio a Londra, quindi, troveranno pane per i loro denti. Una libreria che non può non dare all’occhio è la Daunt Books, con ben 5 sedi e tutte nel centro della città. I suoi titoli sono legati al tema del viaggio, ma oltre alle semplici guide c’è molto altro. Si possono infatti trovare racconti, poesie e romanzi sia per adulti che per bambini.

Tra le numerose librerie di Londra, un’altra che è impossibile non notare è Marchpane. Essa si trova nel quartiere di Covent Garden e offre una vasta scelta di titoli rari, prime edizioni e libri autografati. Rimanendo in centro, passeggiando per Baker Street, gli amanti di Sherlock Holmes non potranno che essere colpiti dal museo dedicato al famoso detective. Accanto ad esso c’è Alef Bookstores, una libreria con una sezione apposita in cui trovare tutti i romanzi del ciclo di Sherlock dello scrittore Arthur Conan Doyle.

Una delle librerie più fornite di Londra è Gosh!, situata nel cuore del quartiere cinese di Soho. Essa è specializzata in fumetti ma è ricca di titoli appartenenti a qualsiasi genere, anche se quello dominante è il fantascientifico. Chi ama il fantasy, può trovare molto interessante anche Forbidden Planet. È un negozio specializzato in comics e oggetti ispirati a film e serie televisive ma, al piano inferiore, ci sono decine di scaffali di libri. Tra di essi è possibile trovare qualsiasi titolo legato al cinema e alla televisione possa venire in mente, edizioni speciali comprese.

Tra le librerie di Londra specializzate in presentazioni ed incontri con gli autori c’è Pages of Hackney, nell’omonimo quartiere a nord-est della città. Qui si possono trovare libri di prima e di seconda mano, di ogni genere si desideri. Molto belle sono anche le piccole librerie indipendenti, come Keith Fawkes e The Open Book. A pochi chilometri dalla Tower of London c’è poi Libreria, nota per il suo ambiente suggestivo e per il divieto dell’uso di apparecchi elettronici. Nonostante le biblioteche inglesi stiano chiudendo, sembra proprio che le librerie non corrano pericolo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le librerie più belle di Londra