Le isole paradisiache più belle d’Europa

Le mete imperdibili per gli amanti del relax, della tranquillità e del mare d’incanto

La classifica delle isole paradisiache più belle d’Europa arriva dal Guardian: ecco le mete davvero imperdibili per gli amanti del relax, della tranquillità e del mare d’incanto. In prima posizione ecco in Francia la Ile de Porquerolles, vicino la Costa Azzurra, nel golfo di Hyères. Si tratta di una piccola isola considerata Parco Nazionale dove non tutti possono accedere ma prenotando tempo prima presso uno degli incantevoli alberghi avrete anche voi la vostra porzione di Paradiso. Passiamo poi alla volta di Sylt in Germania, un vero e proprio paradiso da assaporare tra i chioschetti sulla spiaggia, girando in bicicletta senza pensieri.

Kvarken in Finlandia è una raccolta di 7000 isole che si estende su 150 chilometri. Qui gli scenari sono davvero mozzafiato, niente locali fashion ma tanta natura  e sano divertimento! Passando a Madeira, ecco poi Porto Santo, località turistica che pian piano sta lasciando il segno con le sue strutture sempre più all’avanguardia e pronte al turismo. La spiaggia dorata richiama moltissimi viaggiatori e se c’è qualcosa per cui su tutte questo luogo spicca sono senza dubbio le sue terme e le proprietà curative delle sue spiagge.

Quinto posto per Skomer Island nel Galles. Ecco che nella costa del Pembrokeshire la sua fauna non vi lascerà certo delusi. Qui vedrete vere e proprie colonie di foche e natura e vegetazione sono al primo posto delle attrazioni turistiche. Ad aprire la seconda parte della nostra top ten ecco Hamneskar in Svezia. Qui troverete ad attendervi un fato del XIX secolo davvero suggestivo, posto proprio sulla costa occidentale della Svezia, adibito ora a ristorante. Tutti gli edifici dei guardiani sono stati trasformati in hotel: ecco un idea su alcuni luoghi davvero stravaganti in cui alloggiare.

Passando in Grecia giungiamo ad Amorgos, nell’Arcipelago delle Cicladi. La vita qui è estremamente tranquilla, dimenticate quindi la movida di Mykonos e aspettatevi per la sera un tranquillo caffè in compagnia degli isolani, contornati da un panorama d’eccezione. Sul finire ecco in Norvegia l’arcipelago di Vega, conosciuto  anche come Lofoten, dichiarato Patrimonio Unesco.
Chiudono la top Ghiga in Scozia, la più meridionale tra le Ebridi con il suo panorama idilliaco e le isole Fano in Danimarca, con i suoi 56 km quadrati e botteghe di alto artigianato.

Le isole paradisiache più belle d’Europa