Le Bandiere Blu 2016 del Lazio

La Foundation for Environmental Education ha assegnato le Bandiere Blu 2016, premiando le spiagge italiane d'eccellenza tra cui figurano anche 8 località del Lazio

E’ stato reso noto l’elenco delle spiagge italiane premiate con le Bandiere Blu 2016. Quest’anno il prestigioso riconoscimento della FEE sventolerà su 293 spiagge italiane (ed in totale in 152 località del Bel Paese), 15 delle quali si trovano nel Lazio divise in 8 diverse località. In provincia di Latina le bandiere blu sventoleranno in 12 spiagge distribuite in 7 diverse località, mentre in provincia di Roma sono state premiate 3 spiagge tutte appartenenti alla località di Anzio. Andiamo a scoprire quali sono le 15 spiagge laziali premiate con la Bandiera Blu e ad analizzare le loro caratteristiche.

Iniziamo il nostro tour dalla provincia di Latina, dove troviamo la località del Lazio che ha ottenuto il maggior numero di bandiere blu: Gaeta. La città laziale, che si affaccia nell’omonimo golfo, ha ricevuto il premio per il terzo anno consecutivo grazie alla bellezza delle spiagge di Arenauta, Ariana, Sant‘Agostino e Serapo. Questo riconoscimento premia ancora una volta l’impegno dell’Amministrazione Comunale che da anni si distingue per il turismo sostenibile e nella valorizzazione delle aree naturalistiche. Ci sono altre 2 località della provincia di Latina che hanno ricevuto più di un riconoscimento. A Sperlonga sono state premiate le spiagge di Ponente/Lagolungo e Bazzano /Levante, mentre a Terracina il vessillo sventolerà sulle spiagge di Levante e di Ponente.

In provincia di Latina altre 4 località hanno ottenuto il riconoscimento per una sola delle loro spiagge. A Ventotene è stata premiata la bellissima Cala Nave, una spiaggia di sabbia morbida con riflessi bronzati il cui panorama è impreziosito dal profilo dell’isola di Santo Stefano. A San Felice Circeo il riconoscimento va alla spiaggia Litorale, nel comune di Latina alla spiaggia di Latina Mare ed infine a Sabaudia alla spiaggia Lungomare, una distesa di sabbia lunga 24 chilometri alle spalle della quale si alzano delle bellissime dune bianche ricoperte dalla classica macchia mediterranea.

Come anticipato, in provincia di Roma la bandiera blu sventolerà solo nel comune di Anzio che ha visto premiate le spiagge di Riviera Levante, Riviera Ponente e Tor Caldara che prende il nome dalla torre costiera che venne eretta verso la metà del Cinquecento. Quest’ultima è sicuramente una delle spiagge più belle delle costa laziale e negli anni è stata perfettamente conservata nel suo stato naturale in quanto Tor Caldara fa parte di un’area naturale protetta istituita nel 1988.

Le Bandiere Blu 2016 del Lazio