La vacanza low cost? È nei Paesi baltici

Lituania, Lettonia ed Estonia: atmosfere da fiaba senza spendere una fortuna

Avete una settimana di tempo e cercate un viaggio low cost? Allora i Paesi baltici fanno al caso vostro. Nel giro di sette giorni infatti potete organizzare il vostro tour alla scoperta di Lituania, Lettonia ed Estonia. Mete affascinanti dove il costo della vita non è particolarmente alto. Così potrete riuscire ad alloggiare e mangiare senza spendere una fortuna, e allo stesso tempo visitare tre capitali tutte da scoprire. Molti tour operator propongono pacchetti completi, ma potete anche puntare su un viaggio fai da te, partendo dall’Italia con un volo low cost per Vilnius o Tallinn, e da lì spostarvi in autobus o in treno.

Partendo da Vilnius come prima tappa, potete dedicare un paio di giorni alla capitale della Lituania. Dal 1994 il suo centro storico è patrimonio Unesco, con la Piazza della Cattedrale dedicata ai Santi Stanislao e Vladislao. Imperdibili poi la città vecchia, il ghetto ebraico e la Torre del Castello, con un panorama che abbraccia l’intera città. Da qui vale la pena una gita al Castello di Trakai, a pochi chilometri da Vilnius. L’unico castello dell’Europa Orientale costruito sull’acqua. Pare infatti che la moglie del Gran Duca Kestutis non amasse vivere in un luogo senz’acqua, e il marito decise di far erigere il castello in mezzo al lago.

Lasciate la Lituania e trascorrete uno o due giorni a Riga, capitale della Lettonia sulle rive del Mar Baltico. Gli edifici da non lasciarsi scappare sono nella città vecchia, dove nella Piazza del Municipio troverete il Duomo di Riga, la Casa del Gatto, la Casa delle Teste Nere e i Tre Fratelli. Capolavori barocchi da abbinare con una visita al Castello e alla Cattedrale di San Pietro. A 70 km dalla città potete programmare una visita al Palazzo Rundale, capolavoro d’architettura barocca costruito nel 1740 come residenza estiva dei duchi di Curlandia. I suoi interni sfarzosi e l’immenso parco circostante lo rendono un tesoro unico.

Concludete il vostro viaggio a Tallinn (da dove potrete ripartire per l’Italia). Passeggiando per le strade della capitale estone vi sembrerà di vivere in una fiaba. Dalla cinta muraria che circonda la città vecchia, alla Piazza del Municipio, senza dimenticare le chiese di San Nicola, dello Spirito Santo, di Sant’Olav (che vantava la guglia più alta d’Europa) e la Cattedrale di Aleksandr Nevskij. Se andate in inverno non perdetevi la cascata di Jagala (a 30 km da Tallinn), che si trasforma in una spettacolare scultura di ghiaccio.

La vacanza low cost? È nei Paesi baltici