La classifica delle maggiori compagnie aeree in Italia

Migliori compagnie aeree: ecco cosa pensano i viaggiatori in merito ai vettori aerei nazionali ed internazionali ed agli scali aeroportuali italiani

Quali sono le migliori compagnie aeree? I viaggiatori non hanno dubbi. Nonostante i recenti fatti di cronaca, gli scali italiani continuano ad essere molto frequentati. Addirittura, il numero dei passeggeri nell’ultimo periodo ha subito un incremento che lascia ben sperare. Per tale ragione, l’opinione dei viaggiatori è a dir poco fondamentale per avere una panoramica chiara in merito ai vettori ed agli scali aeroportuali nazionali. Vediamo, dunque, quali sono stati gli scali aeroportuali nazionali più frequentati nel 2015 e quali sono state le compagnie preferite da tutti coloro che hanno deciso di spostarsi sia all’interno dei confini nazionali che verso destinazioni a medio e lungo raggio.

Lo scorso anno, i passeggeri che sono transitati negli aeroporti italiani sono aumentati del 4,5% rispetto all’anno precedente. In termini numerici, dunque, le compagnie aeree possono dirsi molto più che soddisfatte. Lo scalo di Roma Fiumicino è il più transitato in assoluto e nel 2015 è riuscito a superare la quota di 40 milioni di passeggeri. Al secondo posto c’è, ovviamente, lo scalo di Milano Malpensa che, però, rispetto all’anno precedente ha perso l’1,2%. Al terzo posto, invece, c’è Bergamo che in un anno ha guadagnato del tutto inaspettatamente il 18,5%. Gli scali minori, pertanto, sembrano farsi largo a discapito degli hub più grandi. Che sia solo una questione di comodità? Per capire meglio tale dinamica, è necessario attendere e scoprire il trend dell’anno appena iniziato.

E per quanto riguarda i vettori? Quali sono le migliori compagnie aeree? Ryanair si riconferma la compagnia aerea preferita dagli italiani. Nel 2015 i passeggeri che hanno deciso di volare con tale vettore sono stati circa 30 milioni. La medaglia d’argento va, invece, ad Alitalia con poco meno di 23 milioni di passeggeri. Alitalia, comunque, detiene il primato dei collegamenti interni. Sul gradino più basso del podio c’è Easyjet con circa 14 milioni di passeggeri. Insomma, pare proprio che gli italiani amino viaggiare ma stiano molto attenti al portafogli. Ryanair, compagnia irlandese famosa per le tariffe particolarmente convenienti, infatti, rimane saldamente in testa alla classifica delle migliori compagnie aeree.

La classifica delle maggiori compagnie aeree in Italia