In Kenya c’è l’isola più popolosa del mondo

Un piccolo scoglio in mezzo al Lago Vittoria che ospita una quantità incredibile di persone

E’ l’isola più affollata del mondo, si tratta dell’isola di Migingo in Kenya. Un frammento di terra, in mezzo al Lago Vittoria, che è conteso tra Kenya e Uganda.

In realtà l’isola non è contesa in quanto tale ma per il diritto di pesca che ne deriva il suo possesso. Dal 1926 la proprietà territoriale della isola è stata costantemente dimostrato sulle mappe e nel linguaggio sui documenti ufficiali come Kenya. Le proteste ugandesi ruotano attorno al diritto di pesca del persico del Nilo.

Il rapporto tra metri quadrati e abitanti ne fanno l’isola più abitata al mondo. Si contano 400 persone su un’estensione di 0,002 chilometri quadrati, corrisponde alla metà delle dimensioni di un campo di calcio. La densità degli abitanti e il territorio è eccezionale, se misurasse un chilometro quadrato di estensione ci vivrebbero 65mila persone. Migingo Island è così piccolo da non essere visualizzato su alcune mappe.

migingo-getty_500

Questo record è stato raggiunto negli ultimi venticinque anni. Nel 1991 i pionieri alla conquista di Migingo sono stati due pescatori, Dalmas Tembo e George Kibebe, che hanno trovato una vera e propria selva infestata di serpenti e rapaci. A distanza di tredici anni altri pescatori li hanno raggiunti dal Kenya, dalla Tanzania e dall’Uganda e hanno tappezzato l’isola di baracche, tanto da renderla sovraffollata fino all’eccesso. Sull’isola ci sono anche un salone di bellezza, cinque bar, una farmacia, un certo numero di hotel e diverse altre aziende.

Il paradosso sta nel fatto che nel Lago Vittoria proprio difronte a Migingo c’è un’altra isola, che si chiama Usingo, molto più grande e a soli 200 metri di stanza, che è completamente abbandonata perché una leggenda locale la vuole abitata da uno spirito maligno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In Kenya c’è l’isola più popolosa del mondo