Itinerari d’autunno: andiamo alla scoperta di Londra

Londra in autunno è una città ancora più bella, in grado di regalare paesaggi incredibili. Ecco qualche motivo per partire alla volta della City

Scoprire Londra e le sue bellezze in autunno può essere se possibile ancora più appagante rispetto alla bella stagione, dato che con la caduta delle foglie e l’imbrunire degli alberi i colori ammirabili sono i più belli di tutto l’anno.

Il Richmond Park, area verde più grande ed estesa della capitale, oppure i giardini botanici reali di Kew, dove si trova la più spettacolare flora di tutta la City, hanno piante che vanno dal rossiccio al ramato e regalano uno spettacolo incredibile a turisti e londinesi. Il clima londinese delle settimane tra settembre e ottobre è ancora tiepido, perfetto per scoprire questi angoli green che conquisteranno tutti gli amanti della natura.

I grandi giardini presenti nella City sono senza dubbio uno dei motivi per partire subito a Londra, ma molte sono le attrazioni da non perdere durante un soggiorno autunnale nella capitale britannica. Tra i motivi imperdibili vi sono sicuramente i musei londinesi, tra i più belli di tutta l’Europa e molti dei quali con entrata gratuita. Una vacanza autunnale all’insegna della cultura è adatta a tutti, dai più grandi alle famiglie.

Tra i siti museali più belli e conosciuti di Londra vanno sicuramente citati il British Museum, uno dei più importanti musei di storia e archeologia del mondo, e la National Gallery, dove sono conservati incredibili opere d’arte. Quanti hanno programmato una vacanza londinese in famiglia e intendono sapere quali sono i migliori musei da visitare con i bambini possono dirigersi verso il Regent Park, situato vicino a Westminster e dotato di un grande giardino botanico, ricco di piante e animali. Parlando di fauna non si può perdere una visita allo zoo di Londra, uno dei più antichi e grandi parchi di animali del mondo. Un grande acquario, un padiglione dedicato agli uccelli provenienti dall’Africa e una grande struttura che ospita le specie tropicali rappresentano il nucleo centrale dello zoo, visitato ogni anno da quasi un milione di persone. I più piccoli rimarranno entusiasti alla vista di leoni, giraffe, coccodrilli e tanti altri animali, regalando tanta felicità pure a mamma e papà. Chi ha programmato una vacanza a Londra nelle prossime settimane non può perdersi un tour nei parchi faunistici o nei giardini botanici della City, che con l’arrivo della stagione autunnale si trasformano e assumono colori sorprendenti.

Le attrazioni di Londra non si arrestano certamente a parchi e giardini botanici, ma comprendono anche le costruzioni e i monumenti della City. Per programmare un viaggio a Londra d’autunno non si può mancare una visita al London Eye, la grande torre panoramica affacciata sul Tamigi che permette di vedere tutta la City. Non lontano da questa iconica attrazione si trovano il palazzo di Westminster, sede del Parlamento inglese, e il Big Ben, probabilmente l’orologio a torre più famoso del mondo, i cui rintocchi sono divenuti proverbiali e celebri ben oltre la terra di Albione. Camminare lungo le vie del Tamigi durante le serate di autunno, ammirando i fantastici panorami al tramonto prima di gustare un buon tè alle cinque sono delle sensazioni incredibili e che solo un viaggio londinese potrà garantire. Le uggiose giornate di ottobre assumeranno un tocco di atmosfera ulteriore se si andrà a bere una tazza di caffè in un bar vicino a Piccadilly Circus, forse la piazza più trafficata e celebre di tutta Londra. Partendo a settembre per la City si potranno vivere una serie di mostre ed eventi, perfetti per approfondire ulteriormente l’atmosfera londinese.

Nelle prime settimane settembrine lungo le rive del Tamigi si tiene il Totally Thames, un festival lungo un mese con diversi concerti musicali, esposizioni artistiche, mostre permanenti e tanto altro ancora. A settembre inoltre Londra diventa per qualche settimana una delle capitali della moda e del design, dato che in città si tiene il London Design Festival, dove seminari, mostre temporanee, interventi di grandi artisti e tante altre manifestazioni sono il fulcro di una manifestazione assai rinomata e conosciuta sul suolo europeo. Estremamente caratteristico è infine il Pearly Kings and Queens Festival, manifestazione che si tiene ogni anno a Guildhall Yard. In questa occasione si verificano delle sfilate in costume, con tradizionali abiti dotati con bottoni di perle indossati da tanti figuranti. Il festival ricorda l’antica tradizione del racconto autunnale, abbondante e prosperoso, e viene celebrato con una serie di spettacoli aperti al pubblico. Nel week end del 17 e 18 settembre è infine da segnalare l’Open House London, occasione in cui oltre 700 edifici londinesi aprono le loro porte ai curiosi. Un’occasione perfetta per andare alla scoperta delle peculiarità architettoniche e culturali più singolari delle abitazioni ubicate nella grande City.

Itinerari d’autunno: andiamo alla scoperta di Londra