Viaggio tra Aquileia e Palmanova

Itinerario alla scoperta del territorio tra Palmanova e Aquileia, i luoghi da visitare

Aquileia e Palmanova sono due centri in provincia di Udine, nel Friuli Venezia Giulia. Le origini di Aquileia risalgono ai tempi dei romani e più precisamente al 181 a.C., in cui, come sappiamo, decadde per mano di Attila. Rinacque nei secoli successivi passando sotto il controllo della Serenissima e quindi di Venezia. La città conserva gioielli di architettura e resti archeologici del lontano passato ma che si possono ancora oggi visitare. Uno dei luoghi più importanti della città è la Basilica Patriarcale. Una parte della sua struttura venne costruita dopo l’editto di Costantino e tra le antiche mura è stato rinvenuto quasi intatto uno splendido mosaico del IV secolo.

Due sono i musei che hanno sede ad Aquileia, quello archeologico e quello paleocristiano di Monastero. Il primo è uno dei più importanti al mondo sulla civiltà romana ma espone anche una particolare collezione di gemme e ambre. Di notevole interesse anche i bellissimi mosaici pavimentali. L’altro museo custodisce reperti cristiani e si trova all’interno di un ex monastero di suore benedettine, sui resti di un’antica basilica del 345. Tra le altre cose da vedere ad Aquileia citiamo i resti dell’antico porto, del foro e del sepolcreto, tutti di origine romana.

Palmanova era un’antica fortezza veneziana a pianta poligonale con la forma di una stella a 9 punte. Arrivando in paese non si possono non notare le tre porte di ingresso che conducono al centro dell’abitato. Una delle cose più belle da vedere è certamente il Duomo, che si affaccia su Piazza Grande, ed è stato costruito intorno al 1615. Al suo interno si possono ammirare il reliquiario in legno di Piccini del 1895 e una pala raffigurante l’Annunciazione, del pittore romagnolo Pompeo Randi.

Palmanova aveva una grande importanza strategica ai tempi delle repubbliche marinare, soprattutto militare.
Infatti un altro luogo da visitare se ci trova nei pressi di Palmanova o Aquileia, è il Museo Storico Militare che conserva cimeli e documenti della storia di Palmanova dal 1500 alle guerre mondiali; al suo interno si possono ammirare riproduzioni di armi d’epoca veneziana. Per una passeggiata in mezzo alla natura consigliamo La Pineta di San Marco, costituita da boschi di pino nero e pino domestico, residui di antiche pinete che ricoprivano questa zona. Al suo interno c’è la chiesetta di San Marco, edificata nel 1747 sui resti di un altro sito religioso sconosciuto. Entrambe le cittadine si possono raggiungere in auto e in treno.

Immagini: Depositphotos

Viaggio tra Aquileia e Palmanova