Simbolismo, informazioni sulla mostra a Milano

A Milano presso Palazzo reale si svolgerà una mostra interamente dedicata al simbolismo italiano

Fino al 5 giugno 2016 è possibile ammirare la mostra sul Simbolismo che si tiene a Milano nelle pittoresche sale di Palazzo Reale, con opere che spaziano dalla Belle Epoque alla Grande Guerra. Si svolge il lunedì dalle ore 14.30 alle ore 19.30, il martedì, il mercoledì e la domenica dalle ore 9.30 alle ore 19.30 mentre il giovedì e il sabato fino alle 22.30. La scelta migliore è quella della visita guidata che dura circa 90 minuti e costa 19 euro, con l’accompagnamento di una guida tesserata. Altrimenti l’ingresso ha un costo di 12 euro per il biglietto intero e 10 per il ridotto.

Il Simbolismo è una corrente artistica che si è sviluppata in Europa alla fine dell’Ottocento. Un esempio letterario di questo genere è la raccolta di poesie del poeta francese Charles Baudelaire, I fiori del male. 24 sale del Palazzo Reale di Milano sono state adibite all’esposizione di diverse opere di simbolisti italiani e stranieri, provenienti da musei italiani ed europei, oltre ad alcuni pezzi provenienti da collezioni private. Tra i capolavori più importanti si potranno ammirar la Testa di Orfeo galleggiante sull’acqua di Jean Delville proveniente dal Musées Royaux des Beaux-Arts del Belgique di Bruxelles; L’Eletto di Ferdinand Hodler e il Silenzio della foresta di Arnold Bocklin prestati dalla Galleria Nazionale di Poznan. Si tratta di opere mai viste in Italia che attirano l’interesse del pubblico.

Uno dei settori più scenografici della mostra è dedicato alla Biennale del 1907, con una imponente collezione pittorica di Giulio Aristide Sartorio. La mostra di Milano si snoda attraverso 21 sezioni tematiche, passando da artisti come Odillon Redon, Gustave Moreau, Giovanni Segantini, Luigi Bonazza a Amleto Cataldi, un mix di pittori e scultori che hanno realizzato opere simboliste nel corso della loro carriera. Durante un soggiorno a Milano è possibile anche visitare il Castello Sforzesco, con le sue torri merlate, costruito nel XV secolo da Francesco Sforza, Duca della città. Non può mancare una visita al Duomo di Milano in centro e una tappa in uno dei tanti caffè in Galleria Vittorio Emanuele. Durante la stagione estiva è piacevole passare qualche ora nel Parco dell’Idroscalo, dove vengono organizzati spesso eventi come concerti e festival di ogni genere, oltre a eventi sportivi, anche internazionali, di sci nautico, canoa, kayak e canottaggio. Da non perdere.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Simbolismo, informazioni sulla mostra a Milano