Pasqua sulla neve: dove sciare a marzo

Le piste per sciare a marzo devono avere particolari caratteristiche. Vediamo quali

Marzo segna l’inizio della primavera. Le temperature possono subire repentini sbalzi verso l’alto. Scegliere una pista dove sciare a marzo non è facile, ma bisogna seguire indicazioni ben precise. La neve molle potrebbe, infatti, causare pericolosi incidenti. Pochi accorgimenti bastano, comunque, a evitare inconvenienti potendo godere di questo sport appassionante col sole che splende. Pasqua può essere occasione di vacanza visto che la ricorrenza cade giusto in questo mese. In famiglia con i bambini avrete l’occasione di relax e divertimento.

Le piste da sci a marzo devono essere posizionate a quote elevate. Molte zone, infatti, anche in primavera riescono a mantenere temperature rigide che conservano intatto lo strato innevato. Vette intorno ai 2500 metri sono da preferire. Località lungo l’arco alpino in regioni come la Valle d’Aosta, l’Alto Adige, la Lombardia e il Veneto sono consigliate per praticare questo sport a fine inverno. Livigno, in Lombardia, ha piste con altitudine fino a 2800 metri. Questa caratteristica rende la località adatta allo sci di marzo. Strutture e servizi per il turista consentono di poter godere della bellezza della neve in primavera.

Cervinia offre la possibilità di scegliere dove sciare a marzo. Breuil-Cervinia, Zermatt e Valtournenche formano un unico comprensorio sciistico chiamato Matterhorn Ski Paradise. In questa zona, la neve è di ottima qualità. Gli inverni rigidi e le estati brevi permettono il mantenimento di condizioni ideali per sciare anche in estate. Le attrezzature non mancano e i servizi offerti sono completi. La Thuile, invece, si trova quasi al confine con la Francia. La famosa località sciistica vanta circa 80 piste per lo sci alpino e 20 km per lo sci di fondo. Le piste si mantengono innevate fino ad aprile inoltrato grazie ad un clima favorevole.

In Trentino, gli impianti sciistici di Andalo, Val di Fiemme e Madonna di Campiglio hanno prolungato l’apertura fino alla fine di aprile. Le condizioni sono ideali per poter decidere dove sciare a Pasqua. In Veneto, Cortina, località simbolo dello sci, offre la possibilità di poter praticare lo sci primaverile insieme agli impianti di Asiago e Marmolada. In Alto Adige, le piste di Plan de Corones, Gitschberg-Jochtal, Monte Croce, Obereggen e Haideralm prevedono impianti aperti fino al 21 aprile.

Pasqua sulla neve: dove sciare a marzo