La Maratona europea 2016 si tiene a Trieste, tutte le informazioni

La maratona d'Europa 2016 si correrà anche a Trieste, domenica 8 maggio

Partirà domenica 8 maggio la maratona d’Europa di Trieste per il 2016: una gara suggestiva, che si svilupperà lungo il classico tracciato di 42,195 chilometri; lo stesso giorno partirà anche la mezza maratona, su un tracciato dimezzato e totalmente diverso. La partenza è stata stabilita nella vicina Slovenia, a Lipica, mentre la maratonina partirà da Duino.

Il percorso è mozzafiato, dalla Slovenia si attraverserà tutto il Carso, sia sloveno che triestino, lungo una strada panoramica sul mare, per arrivare direttamente sul lungomare che infonderà nei corridori il vero spirito di Trieste, che è prima di tutto un porto, una città che vive con il mare.

L’arrivo è fissato in Piazza Unità d’Italia, la più grande piazza europea che si affaccia sul mare, un luogo molto suggestivo, circondato dagli antichi palazzi della bellissima città. Sicuramente, come lo scorso anno, anche per il 2016 l’affluenza di pubblico e di corridori sarà massiccia.

Per diminuire la durata totale della competizione il numero di partecipanti è stato fissato in 3.000, comprendendo sia quelli che seguiranno il percorso totale, sia quelli che preferiranno la mezza maratona. Un numero esiguo ma sufficiente a soddisfare gli appassionati.

La denominazione è Green Europe Marathon e si tiene per il diciassettesimo anno, mentre la Green Europe Halfmaarathon compie quest’anno ventun anni. Entrambe le gare sono di tipo competitivo e sono aperte solo ad atleti iscritti a qualche tipo di associazione sportiva accreditata.

L’occasione della Green Europe Marathon è ideale per trascorrere qualche giorno a Trieste, una città cosmopolita e poliedrica, vera e propria culla della civiltà europea. Le tante bellezze presenti in città sono perfette per un fine settimana da dedicare all’arte e alla cultura.

Non solo: Trieste è immersa nel verde delle colline che si trovano alle sue spalle ed è coccolata dal Mare Adriatico: non c’è nulla di meglio per un fine settimana primaverile. Si può visitare il vicino Castello di Miramare, antica residenza asburgica, o anche le tante chiese presenti, come la Cattedrale di San Giusto, patrono della città.

La città è famosissima per i suoi caffè, dove ancora oggi si può gustare il migliore espresso, insieme con piccoli dolci lussuriosi o enormi coppe di gelato. L’enogastronomia di Trieste risente delle influenze del vicino Veneto e dalla Mitteleuropa. Si possono quindi gustare un ottimo gulasch, così come delle sarde in sarò.

La Maratona europea 2016 si tiene a Trieste, tutte le informazion...