Maratona di Roma 2016, gareggiare per le vie della Città Eterna

Tutte le informazioni sulla Maratona di Roma 2016, il 20 Aprile da Via dei Fori Imperiali

Non manca molto all’appuntamento annuale con la Maratona di Roma 2016, giunta alla sua 22° edizione, che si terrà il 10 Aprile. Si tratta di una suggestiva corsa panoramica lungo le strade più pittoresche della Città Eterna, che ha origini piuttosto antiche: infatti, è una tradizione che ebbe inizio al debutto del XX secolo. Nel 1995, questo grande evento a cui partecipano atleti di tutto il mondo, fu completamente riorganizzato, e oggi, ogni anno vi partecipano circa 15.000 corridori. Il 2015 tuttavia ha segnato un record: oltre 19.000 sono stati i concorrenti che hanno gareggiato lungo 42 km di storia.

Possono partecipare sia atleti residenti in Italia che non, ma tutti devono aver compiuto almeno 20 anni. Il regolamento non è molto restrittivo, infatti non c’è una selezione in base ai propri tempi, ma per partecipare bisogna essere associati alla Fidal o ad altri enti associati ad essa. In alternativa, è possibile richiedere una Runcard (che tra i suoi vantaggi offre l’assicurazione infortuni), oppure richiedere l’iscrizione al Running Club Maratona di Roma, portando con sé un certificato medico agonistico. Le quote d’iscrizione variano dai 50 ai 127 euro, a seconda se si è residenti italiani o iscritti alle varie associazioni.

Il percorso della Maratona di Roma è uno dei più suggestivi del mondo, infatti sfiora numerosi luoghi d’interesse storico. Si Parte da via dei Fori Imperiali, e si passa per Piazza Venezia, per poi scendere per alcuni chilometri sul Lungotevere. Dopo la Bocca della Verità vi è una leggera salita che costeggia il Circo Massimo, e si continua a salire fino al quartiere del Testaccio. Correndo ancora sul Lungotevere si incontrano Piazza Cavour e Castel Sant’Angelo; da lì, una volta presa via della Conciliazione si arriva a costeggiare la Basilica San Pietro. Dopo un tratto più piatto, si giunge al Foro Italico, per poi correre fino al centro storico, davanti al Pantheon e per via del Corso. Infine, si torna verso Piazza Venezia e il Colosseo per giungere di nuovo a Via dei Fori Imperiali, al traguardo.
Come da regolamento ci sono punti di ristoro ogni 5 km, in cui sono presenti i giudici di gara.

La Maratona di Roma non prevede eventi pre-gara, ma la sera del 10 Aprile vi è l’After Party a cui è possibile partecipare esibendo medaglia o pettorale, e al costo di 10 euro si può accedere insieme ad un accompagnatore.
Coloro che invece vogliono mettersi alla prova per divertimento, potranno farlo nei tre giorni precedenti alla competizione col “Roma Fun Run”, una gara aperta a tutti al costo di 8 euro: si corre per 4 km da Via dei Fori Imperiali fino al Circo Massimo.

 

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Maratona di Roma 2016, gareggiare per le vie della Città Eterna