Vieques, tesoro nascosto dei Caraibi

Una piccola isola poco distante da Porto Rico, un paradiso per chi ama la natura selvaggia e il relax

Vieques è una minuscola isola a soli 10 km dalla costa orientale di  Porto Rico. Si tratta della penultima isola più orientale delle Grandi Antille e, assieme a Culebra e a numerosi scogli e isole minori, forma l’arcipelago delle Isole Vergini Spagnole.

Chi decide di visitarla deve lasciare a casa la velocità e la frenesia perché qui ogni cosa ha il suo tempo e il detto locale è “Perché sei di fretta? Sei a Vieques!“.

Una piccola parte dell’isola di Vieques sulla costa orientale, ora parco nazionale, fino al 2003 è stata sede di esercitazioni dell’esercito americano. Ma, quando l’isola ha riacquisito i suoi territori, è esplosa in un boom di ristoranti, gallerie, locali e alberghi, tutto, però, all’insegna dell’eco-turismo. A differenza di tutte le altre isole dei Carabi qui non ci sono grandi alberghi, villaggi turistici, ipermercati e centri commerciali, ristoranti o fast-food ma l’isola si presenta con piccole casette che ricordano un po’ quelle dei coloni spagnoli, tutte in colori pastello, hotel e bed & breakfast accoglienti e familiari.

Il punto di forza di Vieques è il mare: spiagge bianchissime e barriera corallina la rendono un vero paradiso, ideale per chi pratica snorkeling e diving. Vieques ospita anche la luminescente Mosquito Bay: il fenomeno della bioluminescenza presente in questa baia è causato da microscopiche alghe moncellulari che vivono nell’acqua e che, a contatto con corpi estranei o rumori, diventano luminosissime. Basta toccare l’acqua con le mani o con il piede per vederli illuminati come lucciole, insomma uno spettacolo meraviglioso.

Da non perdere a Vieques sono la Glass Beach, fatta di piccolissimi sassi colorati e ricca di conchiglie, e i cavalli selvaggi di razza ‘paso fino‘ che si incontrano ovunque, pascolano a tutte le ore persino nel giardino di casa, si avvicinano amichevolmente e si lasciano fotografare. La serata ideale è una cena all’aperto a base di pesce e condita da ottimi drink tropicali e una serata al Club Tumpy, ex bunker militare trasformato in discoteca in cui ballare bachata, salsa, bomba, merengue e reggaeton.

Vieques, tesoro nascosto dei Caraibi