Gli scrittori e i loro hotel preferiti

Da Oscar Wilde a D'Annunzio, da Göethe a Saint Exupery, gli hotel preferiti dai personaggi piú noti della letteratura mondiale

Ci sono alberghi che hanno una storia da raccontare. Trivago ha stilato una classifica sui dieci hotel del mondo preferiti dagli scrittori di fama internazionale. Dalla stanza 217 del Gran Perla di Pamplona dove ha dormito Hemingway, al Pera Palace di Istanbul dove é stato creato un piccolo museo in onore di Agatha Christie. Dal Concorde Lutetia, dove James Joyce scrisse una parte dell’Ulisse, al The Cadogan di Londra, preferito dallo scrittore e drammaturgo Oscar Wilde. Dall’Hotel Elephant il cui nome è legato a quello di Göethe, al Grand Hotel et de Milan, scelto da Gabriele D’Annunzio per i suoi soggiorni milanesi. Ci sono anche il Fairmont Le Montreaux Palace, dove lo scrittore Vladimir Nabokov soggiornò l’ultimo peroodo della sua vita, e il Grand Hotel de Cabourg in Normandia, meta preferita dello scrittore francese Marcel Proust.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli scrittori e i loro hotel preferiti