Giro del mondo: quanto costa e come pianificarlo

I costi del giro del mondo sono ormai alla portata di tutti. Questa fantastica esperienza può essere vissuta da chiunque, non è più solo un romanzo di Jules Verne

I costi del giro del mondo sono ciò che ferma principalmente i viaggiatori dal realizzare questo grande sogno. Organizzarlo non è proprio un gioco da ragazzi e i motivi possono essere molteplici: un budget limitato, poco tempo a disposizione, nessuna idea su dove andare. Questi e altri problemi possono tuttavia essere ovviati, almeno in parte, in modo tale che questa fantastica esperienza di vita diventi accessibile a tutti, perfino a coloro che non hanno molti soldi da spendere.

I meno pratici possono affidarsi a diverse agenzie che organizzano questo tipo di viaggi, ma per abbassare i costi del giro del mondo è meglio organizzarsi da soli. Se si viaggia con la famiglia o comunque in gruppo, si potrebbe valutare di partire in camper o in furgone, altrimenti può essere conveniente approfittare del sistema Round The World (RTW), grazie al quale procurarsi biglietti aerei a prezzo scontato. Chiaramente in alcuni casi può costare meno prenotare da soli i propri voli tramite compagnie low cost o grazie alle offerte in giro per il web.

Qualunque metodo si decida di utilizzare, le destinazioni dipendono dal budget di cui si dispone. Coloro che non temono i costi del giro del mondo possono tranquillamente optare per le grandi capitali come Londra, Mosca, Tokyo, Sydney, New York e tante altre: il divertimento è assicurato. Tuttavia è possibile anche girare il mondo con pochi euro: basta disporre di spirito d’adattamento e scegliere di visitare paesi più poveri. Esistono tante belle destinazioni meno note in località come India, Indonesia, Egitto e Macedonia, dove il budget medio giornaliero è di 20 dollari circa – contro i 50 dei paesi ricchi.

I costi del giro del mondo in tre mesi si aggirano sui 3500 dollari più 1800 di voli, per un totale di 5300 – abbastanza abbordabile se si ha un lavoro che permetta di mettere da parte una percentuale del proprio stipendio. Le cose cambiano, chiaramente, se una coppia decidesse di dedicare un anno intero a quest’avventura: la spesa media, a quel punto, sarà di 17.000 dollari totali, scegliendo un mix di paesi ricchi e poveri e condividendo camere in alberghi sufficientemente economici.
A questo punto non resta che iniziare a fare qualche calcolo e fare la valigia.

Giro del mondo: quanto costa e come pianificarlo