Viaggio in Moldavia: 5 cose assolutamente da vedere

Organizzarsi al meglio per trovare i luoghi più affascinanti intorno a Chisinau, capitale della Moldavia

La fortezza di Soroca è situata nei pressi della moderna città omonima. Il significato del nome di questa fortezza è povero, sfortunato, perché il principe Moldavo Stefano il Grande la intitolò agli abitanti di questa zona del paese, che un tempo era caratterizzata da costanti scorrerie da parte dei Tartari. La fortezza ha il fascino delle antiche costruzioni ed è totalmente integra, con le sue alte torri e la pianta circolare.

La città di Chisinau, o Chiscinev è la capitale della Moldavia e racchiude interessanti opere architettoniche. Molto bello l’arco di trionfo, costruito dallo Zar Nicola I proprio davanti al palazzo del governo, chiamato Assemblea Nazionale. L’arco è una celebrazione della vittoria dell’Impero russo sugli Ottomani, che hanno subito una sconfitta definitiva nel 1812. L’aspetto è massiccio e squadrato e molto imponente.

Particolare cattedrale della religione Ortodossa, la chiesa della trasfigurazione del Salvatore è ben visibile anche da lontano, nonostante si trovi una una zona molto congestionata del centro di Chisinau. La chiesa non è di grandi dimensioni, ma le decorazioni policrome la rendono veramente molto bella e piacevole da visitare, grazie ai suoi interni totalmente istoriati e allegri. Fu costruita verso la fine del 1800.

La statua di Stefano il Grande, a Chisinau, manifesta l’importanza di questo personaggio storico. Stefano III, o Ștefan cel Mare, fu un grande principe Moldavo, che fu in grado di resistere per molti anni alle tante pressioni espansionistiche degli imperi posti nelle vicinanze della Moldavia. Chiaro esempio di sovrano illuminato, durante il suo regno la Moldavia si arricchì di chiese e palazzi.

La cattedrale della Divina provvidenza è la principale cattedrale della diocesi di Chisinau, capitale della Moldavia. La chiesa è stata costruita nella prima metà dell’800, in stile neoclassico, durante il periodo di dominazione sovietica è stata chiusa, fino al 1989, quando è stata restituita alla popolazione. È inserita in un ampio parco, molto visitato anche dagli stessi abitanti della capitale, molto vivo e piacevole.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Viaggio in Moldavia: 5 cose assolutamente da vedere