Organizzare un viaggio a Hvar, gioiello della Dalmazia

Hvar è un piccolo gioiello in mezzo all'Adriatico, dove passare vacanze indimenticabili

L’isola di Hvar, in italiano Lesina, è una delle tante isole dalmate che costellano la Croazia meridionale. In particolare, è la più lunga, arrivando a misurare 68 km. Grazie alla sua posizione nel bel mezzo del Mare Adriatico, ha svolto un importante ruolo strategico nei secoli scorsi, soprattutto per quanto riguarda l’impero navale della Serenissima Repubblica di Venezia. Inoltre, grazie alla sua ubicazione, gode di un clima tipicamente mediterraneo, così come mediterranea è la flora che la ricopre.

Negli ultimi tempi, è stata considerata una delle più belle isole croate, tanto da attirare molti personaggi famosi. Innanzitutto, è una delle poche che offre spiagge sabbiose, un must per molti turisti, soprattutto tra italiani. Si concentrano nella parte settentrionale, con l’unico inconveniente del vento che soffia molto forte (si parla infatti di bora) e che a sua volta crea della onde altrettanto potenti. I posti consigliati sono Jelsa e la laguna di Mlaska vicino a Sucuraj. Ogni angolo in riva al mare può offrire acqua trasparente, rievocando le limpide insenature caraibiche.

Per quanto riguarda la stessa cittadina di Hvar, degni di una visita sono il lungomare e la Piazza Santo Stefano, centro della vita locale. Si tratta della piazza più grande della regione, dove troviamo la Cattedrale dedicata al santo da cui prende il nome. Lì accanto si trovano l’Arsenale e il Teatro, fondato nel 1612 come teatro pubblico, il primo d’Europa.

Un altro gioiello dell’isola è Vrboska (Verbosca), soprannominata “Piccola Venezia” per le viuzze che ricordano le calli e gli isolotti del capoluogo veneto. Importante sono il Museo della pesca e la Fortezza della Santa Maria della Pietà, risalente al XVI secolo, costruita in difesa dei Turchi, acerrimo nemico per molte generazioni della Serenissima, con la quale si contendevano l’egemonia del Mare Adriatico e di gran parte delle rotte commerciali del Mediterraneo. Gli amanti di storia dell’arte non potranno di certo perdersi l’interno della chiesa parrocchiale di San Lovrinac, dove si possono ammirare opere del Veronese.

Stari Grad (Cittavecchia) è una delle più antiche città di tutta la nazione, risalente addirittura all’epoca di Aristotele. In questo luogo, antico e moderno convivono perfettamente: il centro storico con la Chiesa di San Giovanni e il castello fortificato si contrappone alle nuove costruzioni in periferia, per attirare nuovi turisti.

Un viaggio a Hvar può racchiudere ogni tipo di bellezza: natura, cultura, storia e tradizioni.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Organizzare un viaggio a Hvar, gioiello della Dalmazia