Un weekend a Montpellier, capitale della Linguadoca

Montpellier è una vivace città situata a metà strada tra Spagna e Italia

Montpellier è una città medievale fondata nell’XI secolo, e situata nel sud della Francia a metà strada tra Spagna e Italia. Il nome Montpellier sembrerebbe derivare dal francese “mont pelè” che vuol dire letteralmente monte calvo; oppure dal latino “mons puellarum” che vuol dire monte delle ragazze.

La città presenta numerose attrazioni di carattere storico e architettonico. Anticamente era chiamata anche “città delle fontane” per la presenza di fontane monumentali in ogni singola piazza, alcune delle quali possono essere ammirate anche oggi. Montpellier può essere girata a piedi e in bicicletta, mentre i più pigri possono usufruire di un efficiente servizio di autobus.

I visitatori di Montpellier non possono non ammirare la bellezza del Peyrou, la piazza reale, ricca di monumenti ed edifici dall’inestimabile valore storico. Nella piazza infatti si può osservare la grande statua di Luigi XIV, il celeberrimo Re Sole, e un arco di trionfo risalente al XVII secolo.

Sempre in questo luogo i turisti possono avere un’idea di come anticamente fosse l’acquedotto romano che riforniva la città, e rimanere estasiati di fronte alla monumentale fontana che ancora troneggia in questa piazza. Altra piazza che vale davvero la pena di visitare, ma che conserva solo in parte l’antico prestigio e splendore è la Place de la Comedie.

Si tratta della piazza centrale della città anche conosciuta come “l’uovo” per la sua caratteristica forma. Oltre alle due Operà presenti in questa zona , si può ammirare la grande fontana detta delle “Tre Grazie”. Nell’area pedonale, che è la più grande d’Europa, si tengono annualmente numerose manifestazioni culturali, che attirano molti turisti.

Una delle attrazioni storiche più interessanti però è costituita dalla Cattedrale gotica di Saint Pierre. La cattedrale venne costruita a partire dal XIV secolo, ma subì diversi rimaneggiamenti tra il XVII e il XIX secolo. Gli appassionati d’arte, poi, potranno visitare il Musèe Fabre che ospita una delle raccolte pubbliche più importanti.

Oltre alle piazze monumentali, la città di Montpellier, offre anche la possibilità di visitare splendidi parchi e giardini, testimoni di un’epoca ricca e meravigliosa. Sono presenti anche numerosi castelli che permettono di immergersi in un passato medievale e grandioso, e che molto possono raccontare della grandezza storica di questa splendida città della Francia.

Un weekend a Montpellier, capitale della Linguadoca