Visitare Spalato, Split: la città più pittoresca della Croazia

Cosa vedere nella splendida città di Spalato, la località croata più ricca di storia

Spalato (Split in croato) è una città croata, capoluogo della regione Spalatino-Dalmata, che si affaccia sull’Adriatico. A differenza di molte altra località del paese, la meta principale di Spalato non sono le spiagge, anche se ce ne sono di molto belle, ma il suo ricco centro storico: infatti, dal 1979 fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Vi sono innumerevoli luoghi da visitare, e di seguito saranno illustrati i 5 più amati dai turisti.

5. Museo Marittimo
Per una città costiera, sicuramente il museo marittimo rappresenta un’importante attrattiva. Risale al 1926 e si trova sulla Fortezza Gripe, costruita per difendersi dagli attacchi dei turchi. Esso presenta la storia marittima militare e civile della Croazia, con la sua mostra permanente che espone in ordine cronologico armi, navi, velieri, divise e altri oggetti collocabili fino alla fine del XX secolo.

4. Galleria Ivan Mestrovic
Altro splendido museo è la galleria d’arte Ivan Mestrovic, dedicata alle opere dell’omonimo scultore locale vissuto nel XX secolo. La galleria è essa stessa un monumento, essendo la villa in cui risiedeva l’artista, e oltre ad essere affacciata sul mare, ha un bellissimo giardino ricco di statue. All’interno del museo si possono ammirare le opere più importanti di Mestrovic; non vi sono solamente sculture, ma anche dipinti, mobili, e lavori di design e architettura.

3. Monte Marjan
Il monte Marjan è uno dei simboli della città di Spalato. Se si indossano scarpe comode si può raggiungere a piedi dal centro della città, ed è il luogo ideale per chi è alla ricerca di un po’ di pace in mezzo alla natura. Oltre ai vari sentieri pittoreschi vi sono anche chiesette, eremitaggi, ed un piccolo zoo. La sua cima più alta si trova a 178 metri sopra il livello del mare, e da lì si può godere di una bellissima vista panoramica sulla città.

2. Museo dei Monumenti Archeologici della Croazia
Non lontano dal Monte Marjan, si trova il Museo dei Monumenti Archeologici croati. Si tratta di un edificio moderno che raccoglie diverse collezioni risalenti al medioevo, come diversi tipi di armi e gioielli; davanti al suo ingresso invece, colpisce la grande spada conficcata nel terreno.

1. Palazzo di Diocleziano
È senza dubbio il Palazzo di Diocleziano l’attrazione più nota e amata di Spalato. Rappresenta letteralmente il centro storico della città, e venne fatto costruire tra il 293 e il 305 dall’imperatore stesso. Non si tratta infatti di un singolo edificio, ma è un complesso antico in cui passeggiare tra vicoli, colonne, e sotterranei che portano su un bellissimo cortile con vista sul mare.

Visitare Spalato, Split: la città più pittoresca della Croazia