Soggiorno ad Arles, perla della Provenza

Cosa fare e cosa vedere durante una vacanza ad Arless, in Provenza

Arles è una cittadina della Provenza, fondata dai romani nei pressi della foce del fiume Rodano, resa celebre da alcuni famosi quadri del pittore olandese Van Gogh. La zona della foce del Rodano è chiamata Camargue, regione con un ecosistema molto simile a quello del Delta del Po. Boschi di pini marittimi si alternano ad aree palustri dove si possono ammirare molto spesso stormi di fenicotteri rosa che sostano qui per nutrirsi.

La cittadina è considerata una perla del Sud della Francia per i numerosi resti lasciati dai romani; Les Arènes è un tipico anfiteatro romano immerso negli edifici cittadini ed è il luogo dove ancora oggi si svolgono le corride. Il Teatro Antico è un altro esempio di architettura romana, oggi sede del cinema estivo. Resta qualche vestigia anche delle Terme di Costantino; tutti questi siti archeologici si possono visitare acquistando un unico biglietto. Agli amanti dell’arte consigliamo il Museo Arlaten e il Museo Réattu; il primo conserva collezioni di mobili e oggetti di artigianato locale, mentre il secondo ospita due dipinti e una cinquantina di schizzi di Pablo Picasso, celebre pittore spagnolo.

Il principale edificio religioso è l’Abbazia di Montmajour, nei pressi di Arless, con il suo bellissimo chiostro, anche se il biglietto d’ingresso ha un costo piuttosto elevato. Nel periodo che va da Pasqua al mese di settembre vengono organizzati numerosi eventi, come lo spettacolo pagano dedicato ai tori, tra orchestre e venditori ambulanti. Altra festa molto seguita è quella dei butteri, che si festeggia il 1° maggio, con spettacoli equestri e taurini.

Se passeggiate per le vie del centro, attireranno di certo la vostra attenzione i numerosi bistrot dove potete fermarvi a bere qualcosa prima di cena. I ristoranti offrono specialità culinarie di alto livello, tipiche della cucina francese, oltre a pesce fresco cucinato nei più svariati modi; naturalmente non può mancare un buon bicchiere di vino, visto che la Francia è uno dei maggiori produttori mondiali.

 

Soggiorno ad Arles, perla della Provenza