Skopje: guida turistica della capitale della Macedonia

Skopje: cosa vedere nella grande capitale della Repubblica di Macedonia, città originaria di Madre Teresa di Calcutta, Premio Nobel per la Pace

Skopje è la capitale della Repubblica di Macedonia e una delle maggiori città dei Balcani. A nord passa una delle strade principali dell’Europa centro-orientale, dunque coloro che amano i viaggi in auto troveranno molto semplice raggiungerla. In alternativa si può optare per un volo diretto da Roma, Ancona o Venezia ed essere nella capitale macedone in meno di due ore. Il periodo migliore per visitarla è sicuramente quello compreso tra Maggio e la prima metà di Settembre, escludendo Agosto se si vogliono evitare temperature eccessivamente elevate.

In seguito alla Seconda guerra mondiale, Skopje ha iniziato a svilupparsi rapidamente e, nonostante il devastante terremoto del 1963, si presenta oggi ricca di attrazioni turistiche. Una delle principali è lo Stone Bridge, il simbolo della città: si tratta di un ponte di pietra risalente al 1469, ottimo per passeggiate serali romantiche o semplicemente per godere di un’atmosfera magica. Esso funge da collegamento tra Piazza Macedonia e l’Antico Bazaar, un quartiere folkloristico caratterizzato da edifici in pietra e negozietti tipici dove acquistare prodotti locali e souvenir.

A pochi metri dalla piazza si può trovare la Casa Museo di Madre Teresa di Calcutta, la nota religiosa originaria dell’ Albania: il posto è piuttosto piccolo, ma sicuramente molto suggestivo. Un altro museo che merita una visita è il Museum of Macedonian Struggle, dedicato alla storia del paese dal periodo ottomano fino all’indipendenza dalla Jugoslavia nel 1991.
Tra le chiesette più interessanti di Skopje troviamo quella di San Pantaleone, particolare all’esterno per la sua tipica architettura bizantina e ricca di affreschi all’interno. Sfarzosa e affascinante anche la Moschea Mustafà Pasha, costruita nel 1492.

Coloro che amano le viste panoramiche hanno due alternative: la Fortezza Kale o il Millennium Cross. Quest’ultima è una funivia che parte ai piedi del monte Vodno e arriva in cima, donando ai turisti uno spettacolo mozzafiato. La Fortezza Kale invece domina sulla città dal suo punto più alto e, oltre ad essere un punto di osservazione, è uno splendido edificio risalente al VI secolo a.C. con un museo storico e archeologico all’interno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Skopje: guida turistica della capitale della Macedonia