Sei motivi per andare in Provenza

Vicina, soleggiata e ricca di luoghi suggestivi da vedere soprattutto in primavera, la Provenza è la regione più colorata e profumata d'Europa

Se siete già stati almeno una volta in quella zona del sud della Francia chiamata Provenza, concorderete che vale davvero la pena visitarla. Se, invece, non avete mai avuto occasione di percorrere le strade di collina, di visitare i village perché (i villaggi arroccati), di attraversare i campi profumati di lavanda, girasoli e papaveri, ecco alcuni buoni motivi per approfittare della bella stagione per organizzare qualche giorno in Provenza.

1. Innanzitutto, la Provenza è piuttosto vicina (in auto dal centro nord e con voli diretti da Roma) . Ideale per un long weekend o per qualche giorno in più, se desiderate esplorare meglio la regione.
2. Inoltre, qui c’è sempre il sole. Anche durante i rigidi inverni, il clima da questa parti è mite e le giornate di sole sono tantissime. Il periodo migliore è comunque da primavera in avanti.
3. La Provenza offre paesaggi naturali spettacolari. Celebri sono i campi di lavanda che fioriscono da maggio in avanti, mentre con la bella stagione si possono ammirare distese infinite di vigneti, di campi gialli di girasoli e rossi di papaveri.

4. La particolarità della Provenza sta anche nella miriade di villaggi suggestivi arroccati sulle alture, i cosiddetti village perché. Gordes, Saint Rémy de Provence, Valensole e tanti altri paesini medievali, con vicoli stretti, case attaccate l’una all’altra e fiori alle finestre. Qui sono passati anche gli antichi Romani e non mancano vestigia che ricordano la vita di un tempo (terme, arene, edifici ecc), come ad Arles e ad Aix en Provence.

5. Non molti sanno che in Provenza si mangia anche molto bene. Questa zona risente da una parte degli influssi dei tanti immigrati spagnoli, dall’altra della vicinanza con il mare. Inoltre, come la confinante Costa Azzurra, ha molti prodotti e sapori simili ai nostri. Provate la ratatouille, la bouillabaisse e la zuppa al pesto.
6. In ultimo, i provenzali sono persone molto cordiali. Qui siamo nella zona del Mediterraneo, tra Spagna e Italia, pertanto non possono che riservare sorprese.

Sei motivi per andare in Provenza