Segovia, ideale meta per un weekend lungo

Segovia: monumenti e luoghi d'interesse per un breve viaggio

Città spagnola situata nella comunità autonoma di Castiglia e Leòn, Segovia gode di un clima continentale mediterraneo, freddo e secco. Ideale meta per un weekend, saprà affascinare il turista con la sua vasta offerta di parchi ed attrazioni uniche al mondo.

Una struttura tra le più importanti al mondo è l’Acquedotto Romano. Composto in parte da archi singoli ed in parte doppi, presenta dei pilastri centrati perfettamente gli uni sugli altri, in grado di donare alla struttura una stabilità che gli ha permesso di superare brillantemente due millenni di storia. Dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1985, l’Acquedotto Romano è tuttora funzionante e viene utilizzato per l’approvvigionamento idrico dell’intera città.

Una passeggiata a piedi lungo Calle de Servantes permetterà di ammirare alcuni degli edifici più belli e prestigiosi, come la Chiesa di San Martìn. Con la sua arcata ricca di statue ed il portico a colonnine con raffigurazioni, costituisce uno dei monumenti religiosi più importanti del romanico segoviano. Proseguendo la passeggiata si giunge in Plaza Mayor, in cui si trova la Cattedrale affiancata dal maestoso campanile alto quasi cento metri.

Uno tra i luoghi simbolo di Segovia nel mondo è senza dubbio il Castello di Alcazar. Costruito nell’undicesimo secolo su uno sperone roccioso che si trova su uno strapiombo di ottanta metri, conserva ancora al suo interno oggetti e arredi originali dell’epoca. La sua notorietà è dovuta al fatto che proprio tra queste stanze ebbe luogo l’incontro tra la Regina Isabel e Cristoforo Colombo, in cui la nobildonna reale offrì al celebre navigatore il finanziamento dell’impresa che portò alla scoperta dell’America. Anche Walt Disney ha preso spunto dal Castello per le sue creazioni.

Nei dintorni di Segovia si può visitare anche il Castello di Coca, considerato uno dei migliori esempi d’architettura militare in mattoni, sulla strada di chi percorre il Cammino di Santiago proveniente da Madrid.

Tra i parchi il posto d’onore spetta ai Jardines de la Granja de San Ildefonso. La visita richiede un po’ di tempo, perché all’interno vi si trova un palazzo reale che vale la pena visitare. Le sale riccamente arredate si presentano con lampadari in vetro prodotti dalle vetrerie locali e pavimenti realizzati in marmo italiano. Alle pareti si possono ammirare gli arazzi di Spagna considerati tra i più preziosi al mondo. Una camminata attraverso il parco vi permetterà di ammirare le stupende fontane monumentali che creano splendidi giochi d’acqua, attribuendo alla struttura il nome di Versailles spagnola.

 

Segovia, ideale meta per un weekend lungo