Sci notturno: ecco le più belle piste da sci illuminate

Chi ama sciare non potrà perdersi queste 5 magnifiche piste notturne

Lo sci notturno è un’attrazione che molte località sciistiche hanno lanciato di recente per differenziare l’offerta: in vari punti delle Alpi sono nate delle piste da sci illuminate sulle quali è possibile sciare fino a tarda serata. Solitamente sono piste di difficoltà media, con tracciati non particolarmente lunghi, ma comunque divertenti. In alcune piste sono state messe illuminazioni artificiali per disputare anche gare di slalom di Coppa del Mondo. Vediamo ora insieme 5 splendide località in cui è possibile sciare in notturna.

Ci troviamo in Svizzera, precisamente a Corvatsch, il secondo comprensorio sciistico di Saint Moritz: qui è possibile sciare sulla più lunga pista illuminata della Svizzera, ogni venerdì sera, da un’altezza di 2700 metri fino ai 1870. Lungo la pista si trovano due locali, nei quali scaldarsi tra una sciata e l’altra: in uno dei due, particolarmente giovane, è anche possibile ballare.

Spostiamoci in Francia, all’Alpe d’Huez: qui è possibile sciare su una divertente pista rossa dalle 17.30 alle 19 in diversi giorni della settimana. Chi ama gli spazi selvaggi e immersi nella natura può optare per la discesa al chiaro di luna a Sarenne: si sale con la teleferica sulla vetta del Pic Blanc, si cena tutti insieme al rifugio del GUC, a più di 3000 metri di quota, infine si inizia la discesa sotto le stelle, della durata di più di un’ora, fino al villaggio di Huez.

Torniamo in Italia, esattamente a Tarvisio, in Friuli Venezia Giulia: qui la pista Di Prampero, aperta ogni martedì e venerdì della stagione invernale, consente di sciare in notturna, dalle 19 alle 23. Il tracciato parte dalla stazione intermedia della telecabina del Monte Lussari: è una pista che varia molto e che richiede tecnica, ricca di dossi e salti e con pochi tratti pianeggianti. Ovviamente, la salita fino al borgo non è riservata solo agli sciatori: anche i pedoni possono usufruirne per cenare in alta quota, e scendere con la telecabina.

A Carezza, in Trentino Alto Adige, sono presenti due importantissime piste da sci in notturna da nominare. La prima è quella di Christomannos, sulla quale si può sciare dalle 19.30 alle 22.00 di ogni mercoledì e venerdì. Invece sulla pista Laurino I da Nova Levante, a una quota di 1280 metri, si può salire fino alla Malga Frommer e proseguire fino al rifugio Fronza alle Coronelle, alla quota di 2337 metri, dalle ore 17 fino alle 21.45: una meta imperdibile per gli amanti dello scialpinismo serale.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sci notturno: ecco le più belle piste da sci illuminate