La Riviera del Conero nelle Marche

Questa terra nel centro delle Marche è ricca di spiagge dal mare pulito e di locali alla moda. Ma ha anche una storia che risale al Paleolitico

Il Conero è un territorio che da qualunque prospettiva lo si guardi è al centro. Al centro dell’Italia, al centro dell’Adriatico e al centro delle Marche. Spiagge, mare e entroterra, la Riviera del Conero ha tutto questo e molto altro, come la sua storia che risale al Paleolitico. Fin dall’antichità, infatti, il Monte Conero rappresenta un luogo misterioso, proprio per la sua particolare posizione geografica.

Le spiagge
Ancona
, Portonovo, Numana, Porto Recanati sono alcune delle più famose località marittime della Riviera, il cui litorale offre scorci unici e incastonati in scenari indimenticabili. Una sorta di cornice intorno a un mare pulito e cristallino. La fascia costiera a sud di Ancona è una distesa di bianche spiagge ancora incontaminate e alle calette solitarie si alternano spiagge più accessibili e attrezzate, con numerosi servizi e molto divertimento, come La Mezzavalle e La Vela a Portonovo, Le Due SorelleSan MicheleI Sassi Neri a Sirolo e La Spiaggiola a Numana.

Cosa fare
Le attività che si possono fare sulla Riviera del Conero sono tante, dagli sport acquatici al trekking in montagna, fino alle pedalate in bicicletta per le campagne circostanti. E la sera si può godere della vita notturna con un grande carnet di eventi e di concerti che animano le piazze delle città. Ci sono anche sagre dove degustare specialità tipiche e numerosi locali alla moda.

La gastronomia
La particolare posizione della Riviera del Conero proprio al centro dello Stivale, ne fa anche un centro di incontro tra i sapori del nord e del sud d’Italia. E il paesaggio stesso influenza il menu della cucina della Riviera del Conero con prelibatezze di ogni genere.

Se volete avere ulteriori informazioni per le vacanze sulla Riviera del Conero guardate qui.

La Riviera del Conero nelle Marche