Rainbow MagicLand riapre con tante novità

Il parco dei divertimenti inaugura la stagione 2013 con tante novità ed eventi e diventa la 3° attrazione turistica di Roma dopo il Colosseo e i Musei Vaticani

Rainbow MagicLand, il parco dei divertimenti dell’anno alle porte di Roma, riapre la stagione 2013 tra nuove attrazioni, spettacoli e tanti eventi.

Il parco a tema della Capitale, che ha aperto la stagione lo scorso 23 marzo, ha annunciato tante novità per quest’anno: quattro nuove attrazioni, dieci spettacoli e un fitto calendario di eventi.

Tra le più attese, la Battaglia Navale, la splash battle nel grande lago del Parco, dove combattere a suon di cannonate d’acqua; Demonia, una casa dell’orrore da percorrere a piedi cercando di mantenere il sangue freddo. Per i più piccoli, Formula Cars, un circuito per bambini e famiglie su auto da corsa che si sfidano all’interno di un tipico paesino del South West americano; infine, Magiclandia, il nuovo playground all’interno del Castello di Alfea con gonfiabili, scivoli e tanti giochi.

Grande attesa anche per gli spettacoli. Tutti pazzi per il Musical! è il nuovo show in scena al Gran Teatro. Un medley dei più grandi successi della storia, da Broadway al giorno d’oggi, e Africa, uno spettacolo etnico acrobatico alla Baia, con la splendida cornice del lago sullo sfondo. Protagonisti i Kenia Boys, sei artisti keniani che si esibiscono in numeri acrobatici, danze tribali e intermezzi musicali. Confermati gli evergreen Gladiatori al Palabaleno, il musical di Gattobaleno al Gran Teatro, gli spettacoli delle WinX e le spericolate performance degli stuntmen.

“Il consumatore e il turista moderno – ha dichiarato Stefano Cigarini, amministratore delegato Rainbow MagicLand – è disponibile a investire denaro nel cosiddetto tempo libero, ove vi sia un’offerta attrattiva ed organizzata, su scala industriale, di servizi di ospitalità, divertimento e leisure”.

Le gite e le vacanze nei parchi di divertimento stanno diventano una parte rilevante dell’industria dell’entertainment e Rainbow MagicLand si inserisce in questa cornice.

Nel 2012 il parco romano è cresciuto fino a circa un milione di presenze (+26% sul 2011), con ricavi a 33 milioni di euro (+33% ricavi da biglietteria, +27% altri ricavi) da cui risulterebbe, già alla sua seconda stagione di vita, come il secondo parco dei divertimenti italiano.

Inoltre, il parco ha dato un notevole impulso al turismo di Roma e del basso Lazio con 66.398 pacchetti hotel venduti nella stagione 2012 (+604%), mentre il totale delle vendite online si è attestato a 4,3 milioni di euro (19,6% dei ricavi da biglietteria).

Secondo i dati ufficiali, Rainbow MagicLand diventa la terza attrazione turistica a pagamento di Roma, dopo i ‘classici’ come il Colosseo e i Musei Vaticani.
 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rainbow MagicLand riapre con tante novità