Portstewart, le spiagge dell’Irlanda da scoprire

Scopriamo insieme la località irlandese celebre per le sue spiagge e non solo

Portstewart è una piccola città dell’Irlanda del Nord, circa 8000 abitanti residenti nella contea di Londonderry.

La località balneare vicino alla più grande città di Portrush possiede una costa molto bella e interessante, con panorami affascinanti che lasciano spesso i numerosi turisti che la visitano senza parole.

La sua forma a mezzaluna, protetta dalla presenza di promontori rocciosi, imprime a questo luogo un fascino ancora più particolare e unico. Importante anche la grande e bella spiaggia che Portstewart offre, soprattutto ai tanti surfisti che la popolano durante tutto l’arco dell’anno.

La città presenta un costo delle abitazioni abbastanza importante a causa del grande sviluppo che si è registrato negli ultimi tempi e dell’elevato ritmo con il quale tante persone hanno acquistato negli ultimi tempi le cosidette seconde case.
Queste vengono acquistate sia per motivi legati al fattore turistico sia alla vicinanza di strutture universitarie e alla presenza di una vita sociale e culturale che a Portstewart risulta essere in continuo movimento.

La città, inoltr,e è molto sviluppata anche per ciò che concerne l’integrazione religiosa, con la presenza di alcune comunità di differente professione.

Portstewart in origine era un piccolo villaggio di pescatori che ha visto il suo maggior sviluppo, nel periodo che va dal 1950 al 1980, con la costruzione di abitazioni indirizzate alla crescita del turismo e della popolazione studentesca, che nello stesso tempo ha fatto crescere l’edilizia e l’economia della città.

Sono presenti alcuni luoghi di interesse, tra i quali il convento domenicano con l’annesso Domenican College, che è posizionato sulla scogliera che sta sull’estremità occidentale.
Fu costruito nel 1834 dall’ordine domenicano, mentre nell’estremità orientale sorge un piccolo porto che nel tempo ha subito un rinnovamento.

The Strand è una spiaggia molto lunga e famosa ed è da tempi immemori un punto d’attrazione per turisti e villegianti, così come le Giants Causeway (patrimonio dell’Unesco), una superficie di 40000 metri quadrati con colonne di basalto che hanno avuto origine dall’eruzione di un vulcano.

Per raggiungere questa località si possono utilizzare diversi mezzi di trasporto, dalle più comuni autovetture e autobus, fino ai treni con tante stazioni ferroviarie importanti, tra le quali quella centrale di Belfast, che presentano collegamenti frequenti con Portstewart.

Immagini: Depositphotos

Portstewart, le spiagge dell’Irlanda da scoprire