Porto, la capitale del nord

La città portoghese è uno dei distretti più industrializzati del Portogallo. Il suo centro storico fa parte del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco

Porto (detta anche Oporto) è la seconda città del Portogallo, situata sul fiume Douro e vicina all’Oceano Atlantico. E’ uno dei distretti più industrializzati del Portogallo e per questo chiamata "A capital do norte" (la capitale del nord). Porto, il cui centro storico  è stato nominato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, è infatti un importante polo commerciale del Paese. Girando per le sue vie e vicoli e osservando i monumenti si può notare che Porto in passato era una città molto florida. La strada principale è Avenida dos Aliados, viale ottocentesco sul quale si affacciano numerosi locali antichi e caratteristici, tra cui negozi che vendono prodotti tipici, come il famoso bacalao (baccalà). Da non perdere una visita alla Praça da Libertade, la piazza dominata dalla torre del Paços do Concelho, sede del municipio, e alla Rua de Santa Catarina, principale via pedonale, meta prediletta per lo shopping cittadino. Da vedere anche La Ribeira, il vivace centro della città sulle rive del fiume e luogo di incontro per i portoghesi, e il Mosteiro da Serra do Pilar, convento del XVII secolo. Se volete visitare qualcosa di diverso e particolare, fate un salto alla libreria più famosa di Porto, la Livraria Lello e Irmao, al 144 di Rua dos Carmelitas, un bizzarro edificio neogotico dal soffitto in vetro colorato che risale al 1906, classificato patrimonio nazionale. Una curiosità: il famoso vino Porto deve il nome proprio a questa città perché è prodotto dalle uve della Valle del Douro.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Porto, la capitale del nord