Porquerolles e le altre Isole di Hyères, paradisi marini protetti

L'arcipelago di Hyéres: tra rispetto dell'ambiente e naturismo

L’arcipelago delle isole Porquerolles è costituito da tre isole maggiori e una serie di isolotti. Li caratterizzano una natura incontaminata, preservata con molto serietà dai suoi abitanti. Le Isole di Hyères, chiamate anche Isole d’Oro sono: Porquerolles, Port-Cros e Ile du Levant. Porquerolles è il centro turistico principale, l’isola du Levant è la maggiore ed è la sede di un famoso villaggio per nudisti, mentre Port -Cros è parco nazionale e riserva marina.

Sull’Isola di Porquerolles le spiagge della costa Nord sono più accessibili, meno ventose e si raggiungono seguendo facili sentieri a piedi o in bicicletta. Le spiagge della costa Sud sono più selvagge e isolate, sono circondate dalla macchia mediterranea davanti a un mare cristallino. Quasi tutte le spiagge sono prive di servizi, fondamentale portarsi da bere e mangiare.

La spiaggia di Notre Dame è una delle spiagge più belle dell’isola di Porquerolles. La Plage d’Argent è l’unica spiaggia in cui c’è un chiosco dove è possibile acquistare da bere e da mangiare. Proseguendo si raggiunge la spiaggia più selvaggia Du Langoustier. La spiaggia De la Courtade è la più ampia tra le spiagge di Porquerolles e la più vicina al paese raggiungibile a piedi o in bicicletta in pochi minuti.

Il piccolo villaggio di Porquerolles si trova sulla costa settentrionale e si sviluppa intorno al porto e alla Place d’Armes, la piazza del paese. Ciò che rende così speciale l’isola di Porquerolles è senza dubbio il fatto di essere uno dei luoghi più salvaguardati al mondo dal punto di vista ambientale: non ci sono auto né veicoli a motore, è vietato campeggiare, edificare e persino fumare all’aperto.

L’isola di Port-Cros deve il suo nome ad un piccolo porto a forma di croce. L’isola venne donata al governo francese dalla sua ultima proprietaria, per costituirvi un parco nazionale.

L’isola du Levant è divisa fra la marina militare, zona inaccessibile, e il villaggio naturista di Héliopolis. Il paese comprende in una piazzetta, un ufficio postale, un centro informazioni, i caffé e gli hotel. La costa offre alcune calette e due spiagge, Plage Les Grottes (dove è obbligatorio il naturismo) e Plage de Sable Levant.

Come arrivare
A Porquerolles si arriva via mare, sull’isola non esistono aereoporti. I traghetti più comodi partono dal porto di Giens – La Tour Fondue sulla costa provenzale, poco distante da Hyeres, la navigazione dura 15 minuti. C’è un servizio di traghetti per Porquerolles anche dal porto di Le Lavandou, la durata del tragitto è di 40 minuti. Le auto e le moto possono essere lasciate nei parcheggi a pagamento in corrispondenza dei porti.

Porquerolles e le altre Isole di Hyères, paradisi marini protett...