Patmos, l’isola dove andare in pensione

Una piccola isola, ma molto famosa tra i turisti di tutto il mondo, non solo per il suo mare cristallino ma anche per una leggenda religiosa

Dove andare vivere dopo la pensione? Uno dei luoghi più idilliaci d’Europa è senz’altro Patmos, un’isola segreta ben custodita dal jet-set internazionale.
Questa piccola isola del Mar Egeo, ma non per questo poco conosciuta, è infatti una delle più famose isole greche, non solo per la bellezza del suo mare e delle sue spiagge ma anche per una leggenda religiosa.

Situata a ovest delle isole Arkoí e Lisso, nelle Sporadi Meridionali, Patmos è grande solo 34 km quadrati ed è caratterizzata da coste molto frastagliate con piccole spiaggette, alcune delle quali raggiungibili solo a piedi o in barca.
Oltre alla sua bellezza naturale, l’isola offre anche scorci di storia grazie ai suoi numerosi monasteri e chiesette di grande importanza storica e religiosa. Si narra, infatti, che qui San Giovanni abbia avuto una visione e abbia scritto l’Apocalisse all’interno di una grotta dell’isola, ecco perché Patmos è anche chiamata “Gerusalemme dell’Egeo“.

E per questo, l’isola che fa parte dell’arcipelago del Dodecaneso, è permeata di fede e devozione. Ma oltre all’atmosfera religiosa l’isola è molto mondana e turistica, frequentata da molti giovani soprattutto nei mesi estivi.
Chora, fatta di pittoresche case bianche tradizionali e di imponenti palazzi che sembrano appartenere a un’epoca senza tempo, è la capitale dell’isola. Di notevole interesse architettonico, la cittadina è un Patrimonio Mondiale dell’Unesco e uno dei pochi insediamenti medievali in Grecia che hanno mantenuto il loro carattere ininterrottamente dal XXII secolo.

Skala è il capoluogo di Patmos, la piu grossa localita dell’isola.  E’ caratterizzata da un suggestivo porticciolo con molti ristoranti, e vari tipi di negozi e botteghe. Per il divertimento e la vita notturna, ci sono bar, locali, discoteche.
Tra le spiagge più famose e frequentate dell’isola ci sono: Kambos, Meloi, Lambi e Agriolivadi. Questi bellissimi lidi bagnati da acque cristalline sono circondati da una vegetazione ricca di alberi con diverse tonalità.

Per raggiungere Patmos bisogna arrivare ad Atene o a Kos e da qui prendere un traghetto per l’isola.

Patmos, l’isola dove andare in pensione