L’Orient Express si ferma alla stazione Centrale di Milano

Gli eleganti vagoni del treno più famoso del mondo fanno tappa a Milano sulla linea Venice-Simplon

Tra il Frecciarossa dove si assiepano i pendolari verso Roma e un Intercity carico di bagagli, c’è fermo sui binari un lussuosissimo Orient Express. Staziona sotto la volta in vetro e ferro della Centrale di Milano, come un treno qualsiasi, invece è l’elegante treno Venice Simplon-Orient-Express della Compagnia di viaggi Belmond.

Si tratta di un convoglio che si muove attraverso l’Europa da Venezia a Londra, nel suo girovagare passa per Vienna, Parigi, Budapest, Istanbul e Cracovia. E’ composto da 17 carrozze art déco, allestite tra il 1926 e il 1931, oggi restaurate con cura e riportate all’attività.

Gli arredi sono d’epoca, compresi i vetri di Lalique e i panelli laccati. Tra le cuccette, o meglio le suite dove i passeggeri dormono, c’è anche una carrozza che ha l’allestimento del bar, pianista compreso. Lungo questo treno di lusso ci sono ben tre vagoni ristorante che propongono cucina di alto livello, ad opera dello Chef Christian Bodiguel. I prezzi dei biglietti sono da capogiro e i posti limitatissimi per questa esperienza super-esclusiva. Meglio non dimenticare gli abiti da sera e le regole base del galateo.

L’itinerario classico viaggia incontrando scenari mozzafiato attraverso la Francia, l’Italia e la Svizzera, sulle orme del celebre treno che concluse la sua corsa alla fine degli anni Settanta.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Orient Express si ferma alla stazione Centrale di Milano