I monumenti più cliccati del web

Al primo posto c'è il Colosseo, seguito dalla Torre di Pisa e dal Duomo di Milano. L'Italia è il Paese con il maggior numero di bellezze al mondo!

Non poteva che essere il Colosseo, il più famoso anfiteatro del mondo, il monumento più cliccato del web. Con oltre 20 milioni di click nel 2008, è l’edificio storico italiano più visitato di Internet.
Ma anche la Torre di Pisa non è da meno. Con la sua particolare pendenza è uno degli edifici più apprezzati all’estero ed è stato cliccato ben 16,3 milioni di volte.

 

Poi c’è il Duomo di Milano, una cattedrale maestosa, unica al mondo, che ha conteggiato 14,4 milioni di pagine web. Seguono il Campanile di Giotto a Firenze (8,5 milioni), Castel dell’Ovo a Napoli (7,8 milioni) e i templi di Paestum (7,2 milioni).

 

E’ quanto emerge da una ricerca effettuata dall’osservatorio giornalistico Nathan il Saggio presentata al World Travel Market di Londra, una delle più importanti fiere internazionali dedicate al turismo, durante la quale la Regione Lazio presenta la ‘Time Machine’, una videoguida palmare che consente la ricostruzione in 3D dell’area archeologica del Colosseo e dei Fori Imperiali.

 

Per realizzare ciò, nel Colosseo sono stati installati nove hot spot Wi-Fi, diventando il primo monumento d’Italia con questo tipo di connessione. C’è da sentirsi fieri di essere italiani, visto che nel nostro Paese si conta il 90 per cento delle bellezze mondiali, confermate peraltro dal numero di click conteggiati.

 

Tra le opere architettoniche del Belpaese che gli utenti della rete amano guardare ci sono anche la Fontana di Trevi, a Roma, e la Basilica di San Pietro, che si trova nello Stato del Vaticano, ma che tutti quanti considerano comunque Italia.

 

Nel resto d’Europa le bellezze più cliccate sono: la Tour Eiffel, simbolo di Parigi, la chiesa gotica di Santa María del Mar, a Barcellona, il British Museum di Londra e il castello Schloss Neuschwanstein, detto anche ‘castello delle favole’, che si trova in Baviera, uno degli Stati federati della Germania.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I monumenti più cliccati del web