I turisti peggiori del mondo sono i francesi

I migliori sono i giapponesi, mentre gli italiani, nonostante il baccano, si piazzano al 14° posto, guadagnando 5 posizioni rispetto a un anno fa

Non lo diciamo noi italiani, che con i cugini d’oltreconfine non siamo mai andati molto d’accordo, bensì il prestigioso Times, che ha condotto un sondaggio sui peggiori turisti nei 21 Paesi più visitati del mondo, compresa l’Italia. Ha decretato che i peggiori di tutti sono i francesi perché sono arroganti, maleducati, tirchi e sciovinisti.

 

Spesso sono gli italiani che in vacanza mettono in subbuglio un intero villaggio, un hotel o l’intero luogo di villeggiatura. Ed è per questo che come turisti non siamo particolarmente amati all’estero. Secondo quanto emerge da un’indagine condotta da Expedia, che ha interpellato 4000 albergatori in 80 Paesi, il popolo della Dolce Vita è ‘caciarone’, maleducato e disordinato. Inoltre, è spilorcio, poco adattabile a usi e costumi locali (compresa la lingua) e, soprattutto, alla cucina straniera. Comunque, la buona notizia è che, rispetto alla classifica dei migliori turisti dello scorso anno, gli italiani sono passati dal 19esimo al 14esimo posto, guadagnando ben cinque posizioni.

 

I migliori turisti di tutti si confermano i giapponesi, cortesi e tranquilli, seguiti al secondo posto con unanime giudizio da tedeschi e inglesi (questi ultimi lo scorso anno erano al 24esimo posto, mentre al secondo posto c’erano gli americani che ora sono all’11esimo).

 

Il fatto di aver messo sullo stesso piano tedeschi e inglesi, però, ha scatenato nei due Paesi una enorme polemica, tanto che il giornale tedesco Bild, in vista delle vacanze estive, ha stilato una classifica dei luoghi da evitare perché ‘dominati’ dagli inglesi.

I turisti peggiori del mondo sono i francesi