Il masso di Kjeragbolten: in bilico sull’abisso

La grossa roccia cuneiforme si trova tra le montagne della Norvegia ed è sospesa mille metri sopra il fiordo Lysefjorden

Una roccia a strapiombo sull’abisso un fiordo norvegese. Il risultato è un’emozione unica e una vista mozzafiato.

Il masso di Kjeragbolten, incastrato in un crepaccio tra le montagne di Kjerag, è anche chiamato "Kjerag boulder" o "bullone". Considerato che questa grossa roccia cuneiforme è sospesa a mille metri sopra il fiume Lysefjorden, bisogna avere molto coraggio se si vuole camminarci sopra.

Nonostante il suo aspetto imponente, il macigno è facilmente raggiungibile a piedi senza particolari attrezzature, partendo da Stavanger e puntando verso Lysebotn (GUARDA LA MAPPA), che è la punta del fiordo. Da lì parte una stretta strada che si arrampica attraverso i mille metri di dislivello su 27 tornanti. Una volta giunti in cima, inizia una camminata di circa 10 chilometri che porta al celebre masso.

 E sono tanti i turisti che vogliono farsi fotografare in bilico sull’abisso. E’ una delle mete più amate dai base jumper che si gettano a capofitto da questa roccia. Voi lo fareste?