Malaga: una città piena d’arte e divertimento

Dalla Feria alla Manquita, ecco cosa vedere a Malaga

Quando si pensa alla Spagna una delle prime cose che vengono alla mente è il flamenco. Una danza tradizionale che fonda le sue radice in Andalusia e se state pensando di fare tour in questa terra, baciata per tutto l’anno dal sole, non potete perdervi Malaga. Una città sul mare ricca di storia e cultura, ma anche di divertimento e movida. Cosa vedere a Malaga? Spiagge, folkore, tapas e tradizione, una località perfetta per chi vuole coniugare il sole e l’arte con un costo moderato.

Proprio a Malaga è nato Pablo Picasso e la sua città natale gli ha reso il massimo tributo dedicandogli un intero museo: il “Museo Picasso” con una ricca collezione di sue opere e quadri. Altra tappa da non perdere è “La Manquita”, ovvero la cattedrale della città. Un edificio religioso che deve il suo soprannome al fatto che la costruzione di una delle due torri è rimasta incompiuta. Altro simbolo della città è l’Alcazaba, un segno netto del passato arabo nel territorio. Collegato attraverso una muraglia alla fortezza araba vi è il Castello di Gibralfaro, una fortezza del XVI secolo. Entrambe le costruzioni difensive si trovano in una posizione predominante rispetto alla città, da cui potrete godere di bellissime viste in particolare sulla Plaza de Toros e sul Teatro Romano. Due edifici ludici che per le loro bellezze architettoniche richiamano i turisti presenti in città. Gli amanti della storia non potranno perdersi le rovine del teatro risalente al I secolo, mentre gli appassionati della cultura spagnola e della Corrida potranno visitare “La Malagueta”.

Per coloro che cercano il mare Malaga offre bellissime spiagge come El Palo, La Caleta e El Candado. Per gran parte dell’anno si può stare in spiaggia prendendo il sole e facendo il bagno a pochi passi dalla città. Se vi trovate in Andalusia ad agosto potrete partecipare alla Feria di Malaga, conosciuta anche come la “Gran Fiesta del Verano” ovvero la grande festa dell’estate. Per dieci giorni la città si riempe di un’atmosfera magica che vuole ricordare l’annessione di Malaga alla Corona di Castiglia. Infine se cercate la vita notturna e la famosa movida spagnola non potete perdervi la Calle Larios. Il fulcro vero e proprio della città: di giorno per via dei suoi negozi e di sera per i bar di tapas e i locali. Malaga è la perfetta soluzione per una vacanza low cost nel sud “caliente” della Spagna.

 

Malaga: una città piena d’arte e divertimento