Makarska o Macarsca, come passare una vacanza da sogno

Makarska, Macarsca in italiano, una splendida cittadina della costa croata

Makarska, splendida cittadina marittima della Croazia, è situata nell’omonima riviera di Makarska. Alle spalle della costa si sviluppa la montagna di Biokovo, che sembra proteggere tutti i paesini che si snodano lungo le spiagge cristalline. In questo contesto sono perfettamente armonizzate le antiche costruzioni rurali, tipiche dei villaggi dei pescatori, e erette ai piedi del monte, con l’architettura più moderna, sviluppatasi contemporaneamente con la crescita del turismo marittimo.

Makarska, in particolare, è la città più grande della riviera. Conta circa 13mila abitanti ed è famosa per aver vinto numerosi premi per quanto riguarda l’arredo urbano e l’elevato standard qualitativo in termini di strutture alberghiere e servizi ai turisti. Tutte le attività di questa cittadina ruotano attorno al turismo, a eventi sportivi e a manifestazioni culturali e di spettacolo. In estate sono moltissimi i concerti e le mostre che vengono organizzati; fra questi spiccano le affascinati ‘Notti dei Pescatori‘, le ‘Notti Kalelarghe‘ e il Carnevale estivo, che animano le serate più calde e attirano sia turisti che abitanti locali. A Makarska sono numerose le strutture alberghiere, ristoranti, pub, osterie di ogni tipo e ognuno potrà quindi trovare ciò che più si addice ai propri gusti. La cultura turistica è largamente sviluppata: basta pensare che il primo albergo, l’Osevaja, è sorto nel 1914 e solo 9 anni dopo è stata fondata l’Associazione per arredo urbano, per soddisfare le richieste dei turisti.

La cittadina di Makarska viene fondata attorno al 1500. Il paese ha cominciato a svilupparsi a partire dalla baia Pliscevac verso l’albergo Osejava, per poi ampliarsi in modo concentrico verso il monte. Nei numerosi porticcioli costruiti lungo la costa non è raro vedere lussuosi yacht ormeggiati a fianco delle barche dei pescatori, in un perfetto connubio fra tradizioni locali e turismo. Il centro della città è rappresentato dalla piazza Andrija Kacic Miosic. É intitolata all’omonimo poeta, il più famoso di tutta la cultura dalmata, che ha scritto il secondo libro più venduto in Croazia dopo la Bibbia. Nel lato nord della piazza sorge la chiesa di San Marco e la Biblioteca cittadina. Infine, sempre al centro della piazza, sorge la fontana Venezia, sulla quale è stata incisa la data in cui la città ha ricevuto per la prima volta l’acqua potabile, ovvero 1775.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Makarska o Macarsca, come passare una vacanza da sogno