A Londra, sui luoghi di William e Kate

In attesa del 29 aprile, data del Royal Wedding, a Londra organizzano un tour sui luoghi di Will e Kate. Ma alcune chicche extra ve le diamo noi

Dalla gioielleria in cui Carlo acquistò l’anello di fidanzamento per Diana, e che ora è passato a Kate, al ristorante più amato dalla nuova coppia reale britannica, i tour operator londinesi sono già partiti con i tour sui luoghi più amati dalla giovane coppia che convolerà a nozze il prossimo 29 aprile.

 

I tour organizzati si svolgono durante il weekend e durano all’incirca due ore. Ogni venerdì, sabato e domenica alle 12 si parte per la prima tappa: la casa natale della Regina Elisabetta II, al 17 di Bruton Street. Il giro prosegue in direzione di Garrard, la gioielleria dove il Principe Carlo acquistò l’anello di fidanzamento di Diana e che William ha ora donato a Kate (se volete, potete anche acquistarne uno identico).

 

L’itinerario fa poi tappa da Mahiki, un nightclub frequentatissimo dalla coppia reale, ma anche da tutte le star londinesi o che vengono in città. La sera potete tornare per conto vostro e sperare di incontrare la coppia o altri vip. La tappa successiva è da John Lobb Bootmaker, il negozio di calzature in cui si servono tutti i reali da generazioni per farsi confezionare scarpe esclusive (anche qui potete fare shopping).

 

Non può mancare una visita a Buckingham Palace, la residenza dei reali inglesi fin dal 1837. Il tour sui luoghi di William e Kate termina a Westminster Abbey, dove si celebrerà il Royal Wedding. Un’occasione unica per visitare la basilica, nel caso in cui non foste invitati ufficialmente alle nozze!

 

Al tour classico – che potete ripercorrere tranquillamente per conto vostro – si aggiungono altre tappe davvero imperdibili. Come il grande magazzino Harvey Nichols, dove Kate ha acquistato l’abito blu indossato in occasione dell’annuncio di fidanzamento ufficiale (ormai è sold out, quindi non cercatelo). Come il ristorante Dans le Noir, dove la coppia reale ama cenare lontana da occhi indiscreti (pare che i camerieri siano tutti ciechi).

 

Se lo fate per tempo, potete prenotare una camera al Goring Hotel, sembra che sia qui che Kate trascorrerà la notte prima delle nozze. Se poi volete provare l’ebbrezza di come ci si senta al braccio di un vero principe, fate tappa alla Stephen Friedman Gallery dove c’è una statua di cera di William che potete tenere a braccetto indossando magicamente l’anello di zaffiro di Kate.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Londra, sui luoghi di William e Kate