Le tappe della Ruta Mariana

Significato, origini e tappe sul percorso europeo della Ruta Mariana

Quando si parla di Ruta Mariana, si intende un pellegrinaggio che si snoda attraverso Spagna e Francia e che tocca alcune delle più belle cattedrali mai costruite. Vediamo quali sono le tappe di questo percorso religioso e qual’è la sua origine.

Come ben sappiamo il culto della Vergine Maria è molto antico, quindi la Ruta Mariana esiste da moltissimo tempo, si è divulgata assieme alla costruzione delle chiese che fanno parte dell’itinerario.

Questo percorso è frequentato da molti fedeli cattolici, ma anche da moltissimi turisti. La prima tappa di questo pellegrinaggio è la Cattedrale di Nostra Signora di El Pilar, a Saragozza, in Spagna. La costruzione si erge sulla sponda del fiume Ebro ed è uno dei santuari più importanti del cattolicesimo. Arrivando a Saragozza si intravedono sullo sfondo le torri e le cupole della cattedrale, eretta a partire dal 1681. L’interno conserva decori preziosi e sublimi affreschi, che colorano le volte e le numerose cappelle laterali della Cattedrale. Davvero molto bella.

La seconda tappa del percorso è il Santuario di Torreciudad, nei pressi della città di Barbastro. Esso è ubicato in cima a una montagna da cui si può godere uno spettacolo panoramico meraviglioso. E’ conosciuto anche come Santuario delle Famiglie ed uno dei più visitati dei Pirenei ed è stato costruito dal fondatore dell’Opus Dei. Il sito è aperto al culto dal 1975. Successivamente si passa per il Santuario di Monserrat, a un paio d’ore dalla città catalana di Barcellona. Questo luogo si trova a circa 900 di altezza ed è raggiungibile anche con una apposita funivia. Il santuario è dedicato alla Madonna Nera, qui chiamata la Moreneta. Oltre ad essere un santuario è anche un monastero di montagna di cui i monaci si prendono cura ogni giorno. All’interno della chiesa si possono ammirare preziose colonne intagliate nel legno dallo scultore spagnolo Llimona.

Durante la terza tappa ci si ferma alla Cattedrale di Lourdes, sui Pirenei francesi, luogo simbolo delle apparizioni mariane. Qui la piccola Bernadette vide la Vergine e fece sgorgare dalla terra una sorgente d’acqua benedetta che negli anni ha realizzato moltissimi miracoli. Il percorso termina con la visita al Santuario di Meritxell nel Principato di Andorra, altrimenti detto il Paese dei Pirenei. Il sito è formato dalla vecchia chiesa romanica e da un santuario moderno costruito dall’architetto Bofill. Recentemente il Papa le ha concesso il titolo di Basilica Minore.

 

Immagini: Depositphotos

Le tappe della Ruta Mariana