Le piazze più belle del mondo, molte sono in Italia

Se volete scoprire l'architettura, ma anche gli usi e i costumi di un Paese iniziate dalla piazza principale della città

Se volete scoprire l’archiettura, ma anche gli usi e i costumi di un Paese iniziate dalla piazza principale di una città. Luogo di incontro e punto focale per una visita turistica, ecco quali sono le piazze più belle e famose del mondo. Molte di esse, tra l’altro, si trovano proprio in Italia.

Piazza della Città Vecchia, Praga
Staromìstské námìstí
è la piazza della città vecchia, il quartiere più antico e turistico della città. Qui si trovano alcuni dei simboli di Praga, come il famoso orologio astronomico medievale montato sul lato sud del municipio: allo scoccare di ogni ora mette in movimento delle figure rappresentanti il Corteo degli Apostoli. Sulla piazza si affacciano anche la Chiesa di San Nicola, il Palazzo Kinský, il Municipio, la Chiesa di Santa Maria di Týn. Vi sono numerose case romaniche e gotiche, con suggestive decorazioni: la Casa alla campana di pietra in stile rococò, la Casa all’ariete di pietra e la Casa Štorch. Al centro della piazza si trova il monumento dedicato a Jan Hus.

Grand-Place, Bruxelles
E’ la piazza centrale della città e la circondano le case delle corporazioni (se ne contano una quarantina), l’Hôtel de Ville e la Maison du Roi. E’ considerata una delle più belle piazze del mondo tanto da essere stata iscritta nella lista del patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Tutti gli anni pari, il weekend del 15 agosto, festa dell’Assunzione di Maria, la piazza si ricopre di un immenso tappeto di fiori (Infiorata) di 25 metri di larghezza per 75 di lunghezza.

Piazza Rossa, Mosca
E’ la piazza più famosa della Russia. Adiacente al muro orientale del Cremlino, sede del presidente russo, misura 700 metri di lunghezza, 130 di larghezza e ha una superficie di 74.831 metri quadrati. Il nome piazza rossa non deriva né dal fatto che gli edifici e le costruzioni attorno sono per lo più di colore rosso né dal riferimento al comunismo, bensì da un aggettivo che in russo significa sia ‘bella’ sia ‘rossa’. Sulla piazza vi sono alcuni monumenti storici noti in tutto il mondo, come, la cattedrale di San Basilio, il mausoleo di Lenin e i magazzini statali GUM.

Marienplatz, Monaco di Baviera
E’ la principale piazza di Monaco su cui si affaccia anche il Neues Rathaus (Municipio). Nel 1638 venne eretta la Colonna della Vergine, per commemorare la fine dell’invasione svedese, e nel 1862 venne costruita la Fontana del pesce. Oggi la piazza è sede del tradizionale Mercatino di Natale.

Piazza Navona, Roma
E’ una delle più celebri piazze della Capitale. La forma è quella di un antico stadio e venne costruita in stile monumentale per volere di Papa Innocenzo X. Ai tempi dei romani era lo Stadio di Domiziano. Vi si affacciano alcuni dei palazzi più belli, Palazzo Braschi, Palazzo Pamphilj e Palazzo Tuccimei. Ospita un mercato che nel tempo è divenuto tradizionale per la città. Al centro si trova la splendida Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, ma ce ne sono altre due: la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno.

Place de la concorde, Parigi
Situata ai piedi degli Champs-Élysées, è la seconda più grande piazza francese dopo quella di Bordeaux. Ha la forma di un  ottagono e al centro si trova l’obelisco egizio di Luxor, vecchio di 3300 anni, arrivato in Francia nel 1836. Le fontane sono ispirate a quelle della basilica di San Pietro a Roma. Intorno alla piazza si affacciano alcuni degli edifici più belli di Parigi. Da qualche anno è stata installata anche una ruota panoramica da cui godere del panorama della ville lumière.

Trafalgar Square, Londra
E’ dedicata al ricordo della Battaglia di Trafalgar (1805), in cui la Royal Navy di Horatio Nelson sconfisse le flotte di Francia e Spagna, durante le guerre napoleoniche. Infatti al centro della piazza si trova la famosa Colonna di Nelson. L’obelisco rappresenta l’occhio del drago che, secondo la leggenda, si pensa abbia combattuto contro Enrico VII d’Inghilterra. Inoltre, qui ha sede la National Gallery. A Sud della piazza trova luogo l’Admiralty Arch, dotato di un monumentale cancello che dà accesso a The Mall, il viale delle parate ufficiali della famiglia reale, che conduce direttamente a Buckingham Palace. D’inverno a Trafalgar Square viene eretto un enorme albero di Natale, gemellato con quello della Grand-Place di Bruxelles, e la notte di Capodanno si danno appuntamento migliaia di turisti.

Piazza dei Miracoli, Pisa
La piazza del Duomo è il centro artistico e turistico più importante di Pisa. Annoverata fra i Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco, si possono ammirare i monumenti che formano il centro della vita religiosa cittadina, detti miracoli (da Gabriele d’Annunzio) per la loro bellezza e originalità: la Cattedrale, il Battistero, il Campo Santo e il Campanile (ovvero la Torre di Pisa), da cui il nome popolare di piazza dei Miracoli diffusosi nel dopoguerra.

Piazza del Campo, Siena
E’ la piazza principale della città. Unica per la sua particolare forma a conchiglia, è rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica, nonché per essere il luogo in cui, due volte l’anno, si svolge il Palio di Siena. Sulla piazza si affacciano gli edifici più belli: il Palazzo Comunale, la Torre del Mangia, la Cappella di Piazza, Palazzo Chigi-Zondadari, Palazzo Sansedoni, la Loggia della Mercanzia, le Case De Metz e Palazzo d’Elci.

Piazza San Marco, Venezia
E’ una delle più importanti piazze italiane, rinomata in tutto il mondo per la sua bellezza e integrità architettonica. E’ l’unico spazio urbano di Venezia che assume il nome di piazza, in quanto tutti gli altri sono definiti campi. Ha la forma trapezoidale e vi si affacciano gli edifici più importanti della città: la Basilica di San Marco, il Campanile di San Marco, Palazzo Ducale, le Colonne di San Marco e San Teodoro, la Torre dell’Orologio, ma anche luoghi simbolo noti ai turisti, come il Caffè Florian (il più antico caffè italiano), la Biblioteca Nazionale Marciana e il Museo Correr, voluto da Napoleone.

Le piazze più belle del mondo, molte sono in Italia