L’Isola di Ponza è detta “lunata” per la sua forma a mezzaluna

Centro turistico importante già ai tempi dei romani

Ponza è la maggiore delle Isole Ponziane ed è situata nel Golfo di Gaeta. La chiamano isola lunata perché ha la forma di una mezzaluna. Chiaia di Luna, la spiaggia più famosa di Ponza è una delle più belle del Mediterraneo. Il tunnel per raggiungerla è di epoca romana, lungo 168 metri, dotato di illuminazione e aerazione. Il porticciolo di Ponza considerato esempio di architettura borbonica, risalente alla seconda metà del ‘700. Ad andamento semicircolare, il Porto è composto dalle banchine esterne e di terra.

I pendii dell’isola sono coltivati a vite. Qui si producono vini di qualità, i vini ponzesi, tra cui il Fieno di Ponza, delizia per il palato di turisti e isolani. Ponza offre al turista i piatti tipici: i calamari ripieni, gli spaghetti con il granchio fellone e la zuppa di lenticchie.

Le spiagge di Ponza sono frastagliate e per lo più rocciose, composte da caolino e tufi, a dimostrazione dell’origine vulcanica dell’isola. Cala Cecata è una delle più belle calette di Ponza, raggiungibile a piedi attraverso un sentiero poco frequentato. Molto suggestiva la scalinata a picco sul mare che porta giù alla baia.

La presenza di grotte sottomarine e di scogliere richiamano ogni anno migliaia di appassionati subacquei, oltre ovviamente a bagnanti, che prediligono la celebre spiaggia di Chiaia di Luna (a sud-ovest), circondata da un’alta scogliera a picco sul mare.

Esiste un sentiero che porta al Faro della Guardia, ancora attiva la ‘lanterna’ del Faro, un’escursione molto suggestiva, ma ad oggi ancora di difficile percorrenza per mancanza di manutenzione.

Sull’isola ci sono resti archeologici esigui rispetto alle importanti strutture che dovevano trovarsi all’epoca dei romani: ville, porti, la peschiera, l’acquedotto e le cisterne. La villa più famosa è posta sulla Collina della Madonna e risale al I secolo d.C. La Punta del Papa divide Cala Feola da Cala dell’Acqua. A poco più di una ventina di metri di profondità si trova il relitto di una piccola nave da trasporto inglese. Il Relitto di Punta Papa è meta di molti appassionati di immersioni.

Santa Maria è la piccola frazione dell’isola, distante dal porto 15 minuti a piedi (GUARDA LA MAPPA). Fu un antico porto romano, detto di "Circe". Ponza è raggiungibile soltanto via mare o in elicottero, i porti di partenza sono, tutto l’anno, Formia e Terracina, e in estate anche Anzio e Circeo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Isola di Ponza è detta “lunata” per la sua forma ...