L’Italia romantica del National Geographic

Secondo la celebre rivista, in Umbria si concentrano le città che ispirano maggiormente il romanticismo

Il prestigioso National Geographic ha individuato le località più romantiche d’Italia.

Sono concentrate tutte in Umbria, una regione ritenuta tra le più belle del nostro Paese per via dell’alta concentrazione di borghi medievali, con antichi palazzi, meravigliose opere d’arte, viuzze strette, locali e ristoranti romantici.

 

Insomma, questa regione rappresenta al meglio l’idea che gli stranieri hanno del Belpaese.

 

Le città più romantiche secondo la rivista sono Perugia, con le sue piazze, le mura etrusche, la Fontana Maggiore e il Palazzo dei Priori.

 

Gubbio, con il celebre Palazzo dei Consoli, il Teatro Romano e le sue numerose chiese. 

 

Spello, con la famosa Villa Fidelia, i mosaici e le chiese.

 

Assisi, la città di San Francesco, con la Basilica a lui dedicata, gli affreschi di Giotto, il Tempio di Minerva, le tante basiliche e i numerosi musei.

 

E, infine, il Lago Trasimeno, con le sue isolette, Maggiore, Minore e Polvese, e le cittadine che vi si affacciano, come San Feliciano, Borghetto, Panicarola ecc.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Italia romantica del National Geographic