Isola d’Elba: spiagge per tutti i gusti

Le spiagge più belle dell'Isola d'Elba, lidi imperdibili della perla dell'arcipelago toscano

Isola d’Elba già definita l’isola dei tesori, per il patrimonio culturale e paesaggistico. Secondo un’antica leggenda, l’Elba stessa sarebbe una perla della collana perduta in mare da Venere. Per dimensione è la maggiore delle isole dell’arcipelago toscano, di cui fanno parte anche l’Isola del Giglio, Capraia, Gorgona, Pianosa, Giannutri e l’Isola di Montecristo.

Tra le spiagge più belle dell’isola, l’indimenticabile Cavoli a Campo nell’Elba, la Fetovaia, lunga solo 200 metri, è una delle spiagge più conosciute dell’Isola d’Elba, Punta Massellone e Seccheto. Acquaviva è una piccola baia nei pressi di Portoferraio sull’Isola d’Elba (GUARDA LA MAPPA), la spiaggia bianchissima di ghiaia è lunga circa 70 metri ed è bagnata da un mare cristallino. Anche la spiaggia di Sansone è una spiaggia di ghiaia, di piccole dimensioni nei pressi di Portoferraio.
 
La piccola spiaggia di Sant’Andrea a Marciana, nella parte nord-ovest dell’isola, di fronte alla frazione di Zanca, è fatta di sabbia fine e di scogli di granito. La meravigliosa baia di sabbia bianca di Laconella, a Capoliveri, si raggiunge nella parte terminale del Golfo di Lacona. Una delle spiagge più estese è quella di Procchio, sia gestita sia libera.
 
Per raggiungere l’isola si parte da Piombino con traghetti della durata circa di 50 minuti, l’arrivo sull’isola è nella cittadina di Portoferraio. Sull’isola l’offerta turistica è completa: tanti campeggi, residece, alloggi da affittare e strutture alberghiere. E’ sede di molti festival estivi e vanta una vivace attività serale.
 
Leggendaria la Spiaggia dell’Innamorata, nei pressi di Capoliveri, ogni estate al 14 di luglio si rivive la scena del rapimento di una giovane donna, Maria, che fu rapita da Barbarossa, il pirata, proprio qui.

Isola d’Elba: spiagge per tutti i gusti