Il mare dell’Argentario e la laguna di Orbetello

Una meta adatta a tutta la famiglia

La Laguna di Orbetello e il Monte Argentario offrono scenari di notevole bellezza dal punto di vista naturalistico e paesaggistico. La zona lagunare è habitat ideale per molte specie di uccelli, le coste frastagliate invece sono spot adatti per chi vuole fare immersioni o snorkeling.

Prima di arrivare al promontorio dell’Argentario si passa da Orbetello, cittadina sorta già in epoca etrusca che conobbe un periodo di particolare importanza durante la dominazione spagnola. Dentro le mura del V secolo a.C. un grazioso centro abitato dove passeggiare per visitare il Duomo in stile gotico-toscano e numerosi edifici d’epoca. Fuori dalle mura si trova il parco dell’idroscalo e l’ultimo rimasto dei nove mulini spagnoli. Una vista suggestiva di Orbetello è offerta dal convento dei passionisti, una volta approdati sul Monte Argentario.

Un ponte artificiale, la Diga Leopoldiana, collega Orbetello all’Argentario, promontorio separato dalla terraferma da una laguna. Oltre alla diga anche due lingue di terra, il Tombolo della Giannella e il Tombolo della Feniglia, uniscono l’Argentario al continente e formano la Laguna di Ponente e la Laguna di Levante. Per chi è in cerca di spiagge tranquille, i due tomboli offrono soluzioni comode e riparate dalle pinete circostanti. Per chi è in caccia di fondali rocciosi e calette indisturbate dovrà puntare la direzione della costa del promontorio, magari accedendovi via mare.

Porto Santo Stefano
e Porto Ercole sono i due centri abitati dell’Argentario, antichi paesi di pescatori, diventati importati centri turistici.  Da segnalare, a Ferragosto, il Palio Marinaro dell’Argentario che dal 1937 si disputa nelle acque di Porto Santo Stefano. I traghetti per le isole del Giglio e Giannutri partono da Porto Santo Stefano.

Le spiagge: Gianella, Porto Santo Stefano, è una delle spiagge più frequentate del Monte Argentario e composta da dune sabbiose, uniche nel loro genere; la Soda, picola spiaggia di ghiaia; le spiagge di Porto Ercole: la Feniglia, Spiaggia Lunga e Acquadolce. Le spiagge con sabbia scura sono: Chiarone e Macchiatonda.

Nei pressi di Orbetello la località balneare di Talamone, offre scorci su tutto il promontorio e le isole vicine.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il mare dell’Argentario e la laguna di Orbetello