Come fare il calcolo del pedaggio autostradale in Italia

Alcune dritte su come è possibile effettuare il calcolo del pedaggio autostradale

Quasi 6.800 km misura la rete autostradale italiana. Il costo dell’autostrada incide in maniera rilevante sul budget di ogni famiglia, specialmente quando la percorrenza è quotidiana. Esistono dei parametri abbastanza semplici tramite cui è possibile effettuare un calcolo del pedaggio autostradale. Non sarà mai preciso al 100%, ma ci si può comunque fare già un’idea sulla cifra che si andrà a spendere. Classi di veicoli e tipi di autostrada sono le informazioni da prendere in considerazione, anche se spesso le cose non sono propriamente come possono sembrare!

Quando ci si immette in autostrada, bisogna bene tenere a mente il costo dell’autostrada stessa. Sono le delibere del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) che effettuano il calcolo del pedaggio autostradale in linea generale. Per ottenere il risultato di quanto si andrà a corrispondere è di solito sufficiente moltiplicare la tariffa unitaria (stabilita da queste delibere) per i km percorsi (compresi svincoli e bretelle), aggiungendo l’Iva al 22% ed arrotondando ai 10 centesimi.

Per il calcolo del pedaggio autostradale dovuto per la circolazione sulla rete, è necessario conoscere, innanzitutto, a quale categoria appartiene il veicolo stesso. Ve ne sono in totale 5. La classe A per i veicoli con altezza inferiore a 1,3 m, la B per quelli con altezza superiore a 1,3 m, le classi 3, 4 e 5 per tutti i convogli con più di 2 assi.
Per ogni classe c’è, poi, un prezzo diverso a seconda che si percorra un’autostrada di pianura o un’autostrada di montagna. La tariffa di pianura va da 0,070 €/km (classe A) a 0,170 €/km (classe 5). La tariffa montagna, invece, da un minimo di 0,083 €/km (classe A) ad un massimo di 0,200 €/m (classe 5). Con questi parametri si stabilisce il costo dell’autostrada.

A volte il calcolo del pedaggio autostradale e il relativo costo dell’autostrada non sono legati né ai km percorsi né alla categoria cui appartiene il veicolo che si possiede. La tariffa in queste autostrade è fissa. Ciò significa che all’ingresso non si ritira alcun biglietto (come avviene normalmente per tutte le altre autostrade) e, al momento dell’uscita, viene richiesta una tariffa stabilita in maniera forfettaria. In Italia esistono 2 autostrade di questo tipo. Si tratta della A8 Milano-Laghi e della A12 Roma-Civitavecchia.

Cosa avviene in caso di mancato pagamento del costo dell’autostrada? In questi casi si può regolarizzare la propria posizione entro 15 giorni dalla data di emissione del mancato pagamento. E’ possibile effettuare quest’operazione, ad esempio, online con carta di credito o prepagata oppure con bonifico. Ecco perché prima di un lungo viaggio è meglio fare il calcolo del pedaggio autostradale.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come fare il calcolo del pedaggio autostradale in Italia