Cinque luoghi per un Capodanno al top

Dove il nuovo anno arriva prima e dove arriva per ultimo: dalla Terra del Fuoco al Kiribati, la notte di San Silvestro come non l'avete mai vista

Caroline Island, nella Repubblica del Kiribati, per un accordo internazionale che risale al 1995, è il primo posto sulla Terra dove sorge  il sole. E’ proprio qui che il nuovo anno arriva prima che in tutto il resto del mondo. Questa località, che offre splendide spiagge affacciate sul Pacifico e dove il 60% dell’arcipelago è disabitato, è divenuta famosa allo scadere del Millennio. Dal 2000, infatti, è una meta turistica molto amata, e non soltanto per trascorrere il Capodanno.

Ma la fine dell’anno è un evento indimenticabile se trascorso alla fine del mondo: la Terra del Fuoco, in Argentina, il punto più a sud della Terra. Il periodo migliore per andare è gennaio, perché qui è piena estate e la luce dura ben 17 ore. L’ideale per esperienze uniche al mondo, come la crociera tra i ghiacci e il whalewatching (l’avvistamento delle balene).

La mezzanotte del 31 dicembre diventa una notte indimenticabile se trascorsa guardando un evento atmosferisco come l’aurora boreale. Si può fare a Reykjavik, in Islanda. Benché l’effetto luminoso sia visibile meglio in luoghi aperti e lontani dalle luci artificiali delle città, questa città, che conta solo 117mila abitanti, offre numerosi luoghi bui dove poter godere di questo spettacolo (P.S. E’ bene verificare le previsioni meteo con un certo anticipo).

Se preferite gli effetti speciali artificiali, ecco due momenti che rendono la notte di San Silvestro decisamente emozionante: 1. assistere ai fuochi d’artificio più spettacolari del mondo nella baia di Hong Kong e 2. attendere lo scoccare della mezzanotte nel castello del Conte Dracula, in Transilvania, Romania. Potrebbe essere il vostro ultimo Capodanno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cinque luoghi per un Capodanno al top