BIT 2012: il giro del mondo in quattro giorni q

Dal 16 al 19 febbraio Milano diventa protagonista della 32esima edizione della Borsa Internazionale del Turismo. Nuove mete ed eventi imperdibili

Dal 16 al 19 febbraio Milano torna a essere capitale del turismo con la 32esima edizione della BIT, la Borsa internazionale del turismo. Tante le novità di questa edizione che vede la presenza di 2.287 espositori provenienti da 130 Paesi con più di 5mila proposte di viaggio e circa 13mila appuntamenti in soli quattro giorni.

Tra le new entry di quest’anno imperdibili le proposte di viaggio del Laos e delle Isole Cayman. Tra i grandi ritorni, le Filippine, la Georgia e la Martinica. Molte anche le iniziative turistiche delle regioni italiane. La Puglia presenta l’itinerario lungo la Green Road, tra antiche masserie, grotte e boschi, la Lombardia promuove circuiti in bicicletta tra le città d’arte della Pianura Padana, la regione Veneto presenta eventi, restauri e tesori nascosti del proprio territorio ancora da scoprire, le Marche, con la nuova Marche Card, offre un pacchetto di diverse esperienze turistiche, la Sardegna si propone di fare scoprire gli angoli più selvaggi dell’isola, ancora poco conosciuti dai turisti.

Tanti gli eventi aperti a tutti a cui i visitatori possono partecipare, tra degustazioni, corsi di cucina e giochi per vincere bellissimi viaggi, naturalmente.

Tanti anche quest’anno gli eventi Fuori Salone. Musiche, danze e una mostra fotografica dedicata al Marocco si tiene a Brera, nel cuore di Milano, per tutta la durata della BIT, dalle 19 alle 22. Sempre in zona, in piazza del Carmine, appuntamento con la musica della Malesia il 16 e il 18 dalle 19.00 alle 21.00, mentre il 16 dalle 20.00 alle 22.00 eventi organizzati dal Portogallo in via dell’Orso e in via Ciovasso. Sempre giovedì 16 presso il pub O’ Connell, zona Brera, sarà possibile vivere l’atmosfera dell’Irlanda, tra canti e balli tipici non mancherà di certo la birra, bevanda per eccellenza dell’isola di smeraldo. La serata, organizzata dall’ente del turismo irlandese, prenderà il via alle 20:00. Per gli amanti della vela, appuntamento ogni giorno per tutto il giorno in Largo la Foppa con Sailing Passion e le leggende del mare, tra cui i mitici Francesco De Angelis (sabato 18) e Paul Cayard (domenica 19). Venerdì 17 happening sonoro alle 18.30 a bordo di un autobus double deck organizzato dalla Serbia in piazza San Babila. Sabato 18 alle 19.30 sarà inaugurato il Sardegna Store in piazza Diaz. 

La BIT occupa sei padiglioni con tre aree tematiche: Italy (padiglioni 1 e 3), con tutta l’offerta turistica italiana di enti, regioni, comuni e province; The World (padiglioni 2 e 4), con una panoramica completa delle destinazioni e degli operatori internazionali; Tourism Collection (padiglioni 5 e 7), un’area dedicata ai tour operator, alle agenzie di viaggio, alle catene alberghiere, alle compagnie aeree, marittime e ferroviarie e alle società di servizi (quest’area è dedicata unicamente agli operatori di settore ed è aperta dal 16 al 18 febbraio). Completa il panorama espositivo l’area BIT Technology riservata al mondo delle tecnologie per il turismo online.

 

BIT 2012: il giro del mondo in quattro giorni q