Barcellona può essere anche molto chic

La città catalana per gli amanti della comodità e del lusso

Non sarà certo Barcellona a lasciarvi senza un letto su cui riposare. Pur volendo organizzare un weekend last minute questa ospitalissima città troverà un ristoro per tutte le tasche. Dall’ostello alla pensione, fino all’albergo minimal, la città di Gaudì offre forme di accoglienza incredibili, accontentando davvero tutti. Potrete alloggiare senza indugio in stanze di ragazzi del luogo o trovare tramite siti di couch surfing qualcuno con cui scambiarvi il benvenuto nelle rispettive città.

Per una volta, però, puntiamo in alto e vediamo cosa offre Barcellona per gli amanti della comodità e del lusso. Vi sono luoghi davvero memorabili: hotel considerati vere e proprie esperienze sensoriali per cui vale la pena osare.

Tra questi è certamente da menzionare Casa Fuster, un hotel a 5 stelle dall’eleganza e dallo stile invidiabile. Ricco di pietre, marmi e sculture, si tratta di un vero e proprio capolavoro di arte moderna. Progettato dall’architetto catalano Lluis Domènech i Montaner, è dotato di un incantevole roof-garden, di jacuzzi nelle camere ma anche di piscina e palestra con luce naturale e solarium. Da questo incredibile luogo di stile potrete godere di una bellissima vista su Passeig de Gracia, via di lusso per eccellenza di Barcellona, annoverata tra le migliori dello shopping europeo.

Altro evento mediatico in Catalogna è stata l’apertura del Barceló Raval. Posto nel centralissimo Barrio Gotico, la sua modernissima struttura a cilindro ovoidale è già di per sé una manifestazione artistica. Gli interni dal design minimal e dall’illuminazione shock seguono la bellezza della sua forma esteriore. Le stanze sono dotate di grandi finestre sulla città, di televisori al plasma e di tutto ciò che di più moderno potrete aspettarvi. All’ultimo piano è a disposizione degli ospiti una terrazza con piscina panoramica da cui poter godere di una vista su Barcellona a 360 gradi.

All’interno è presente un folkloristico bar di tapas e cocktail innovativi, il BLounge, famoso tra gli amanti della vita notturna più fashion. Lo chef del Blounge, Antonio Bellès è anche proprietario del famoso ristorante londinese Lola Rojo. Sinonimo di garanzia per i cultori della cucina catalana, i suoi piatti sono studiati in ogni minimo dettaglio per gli intenditori di alta gastronomia.

Mettiamo quindi mano senza remore al portafoglio per vivere un’ esperienza indimenticabile tra atmosfere lounge e musica chill-out.

Barcellona può essere anche molto chic